Oggi la club culture e la musica dance sono la figata, mentre fino a una decina di anni fa erano una più o meno grande nicchia, anche nei casi di maggiore successo. Questo non significa che ci sia una meritocrazia assoluta, le cose cambiano da moltissimi punti di vista e oggi bisogna essere sgamati e furbi, oltre che bravi, facendosi voler bene e creando affezione in un mondo sovraccarico di stimoli e pronto a farci diventare fenomeni in sei mesi e dopo altri sei a dimenticarci. Anzi, il fatto di essere in quattro gatti spesso rafforza il senso di identità e di appartenenza. Mentre oggi  possiamo dire “abbiamo vinto” e questo implica essere protagonisti, non “contro”. Essere scettici e chiedersi “purtroppo?” io lo vedo però come un autogol, come un’ammissione a non voler mai vincere. Per essere riusciti a convincere milioni di persone ad amare una musica che anche quando diventa popolare non concede nulla o quasi alle convenzioni. Evviva! Oggi abbiamo cambiato modulo, abbiamo messo due giocatori e la partita è cambiata. “Abbiamo vinto e contava quello, per l’estetica ci sarà tempo“.Così Il direttore sportivo del Fc Messina Cesar Grabinski e il mister Pino Rigoli hanno commentato a caldo, in sala stampa, la vittoria contro la Cittanovese. Abbiamo giocato molto bene nel primo tempo, prima con Hoedt poi con Radu, sono stati bravissimi, abbiamo preparato bene la gara, il rammarico è non aver vinto … Il mio orientamento è abbastanza netto, anche se naturalmente apertissimo a senza preclusioni. Il primo tempo abbiamo giocato malissimo, meritavamo di stare sotto. Esatti: 180. Abbiamo vinto meritatamente perché siamo stati squadra, compatti e con gioco. Perciò da un lato, dice Ivic, noi che lavoriamo e viviamo con grande amore e trasporto la club culture dobbiamo essere fieri di aver contribuito alla diffusione della musica che amiamo – e della sua cultura –; dall’altro, dovremmo però preoccuparci del fatto che non esista più, o che si sia molto ridotto, lo spazio per l’innovazione pura e selvaggia che nasce in quei contesti di vera avanguardia, dove i soldi e le strategie contano poco e tutto è messo in moto dal cuore. Abbiamo sfiorato a più riprese il terzo gol, tantissime occasioni e poi abbiamo preso il 2-2, abbiamo sofferto ma questo non toglie nulla a quello che hanno fatto questi ragazzi. Paulo Fonseca, allenatore della Roma, dopo la vittoria ottenuta contro il Torino, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa. Quindi pensare che dopo le parole “abbiamo vinto” ci sia “purtroppo” mi mette addosso una tristezza infinita, come se restare in pochi a raccontarci tra noi di quanto sia figo essere per sempre la minoranza sia davvero bello e non un po’ frustrante. Lo stadio e il circolino di provincia scalcinato. Una parte di me è da sempre attratta dalle novità, da ciò che va al di là del già sentito, che ormai è noto e svelato; un’altra invece ama la meraviglia delle grandi produzioni, delle storie di successi eccezionali, della grandezza di chi riesce a diventare conosciuto e noto a tutti. Penso che il gruppo sia molto felice e non è un un gruppo di 11 giocatori che ha vinto, abbiamo vinto in 23 e con lo staff. }; Grazie per esserti iscritto alla nostra mailing list. Ora dobbiamo essere tutti uniti per sostenere il nostro Governo nelle battaglie che ci aspettano, ovvero rendere permanente l’emissione di titoli pubblici comunitari, per il sostegno e rilancio dell’economia europea e nazionale: guarda … Perché anche il dj che suona le super hit davanti a 50mila persone si ricava nel suo set lo spazio per mettere quel pezzaccio che tira come un treno e magari non uscirà mai in via ufficiale. La funzione degli esempi è unicamente quella di aiutarti a tradurre la parola o l'espressione cercata inserendola in un contesto. Per altri no. Io sono esattamente il contrario. Abbiamo in mano la favolosa opportunità di impiegare il nostro tempo e la nostra attenzione in tutto ciò che ci entusiasma, abbiamo vinto due volte. Spero non post-rilevanti. Abbiamo tempo per lavorare anche se è vero che non abbiamo ancora vinto niente, ma questa è la strada da seguire per ottenere cose importanti in futuro. Lo scenario che ho descritto fino a qui, però, ha delle conseguenza. Risultati: 180. Ma hanno perso.>> Queste supergiù sono le solite risposte, alle solite domande, di come è andata la partita da parte dei genitori. Privacy Policy – Cancellazione Newsletter – DJMAGITALIA.COM è il sito on line ufficiale del mensile cartaceo DJ MAG ITALIA edito in Italia da Mpi Electronic srl via De Amicis 10 Cornaredo 20010 Milano PI 02316180153. Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria ... "Così abbiamo vinto sulle nostre paure" ... un aspetto che poteva essere recuperato anche prima e che fa parte del percorso di cura. Oggi purtroppo questo costume si è perso a favore di sguaiati flame da social – scritti o video – molto meno costruttivi e spesso sfogo assai poco elegante del nostro ego. Non abbiamo ancora vinto niente e abbiamo ancora tanta voglia di fare”. Abbiamo dato la possibilità al Torino di fare gol e di pressarci. Perché oggi siamo immersi in un mondo troppo connesso, non c’è margine per essere periferici. Il fatto che io ribadisca la mia libertà intellettuale e rinneghi l’appartenenza al fortino dell’EDM o alla legione dei paladini dell’underground non significa che non abbia dei gusti di massima e spirito critico affilato. Ovviamente, la Mercedes ha avuto qualche problema, ma penso che avessimo abbastanza ritmo per tenere a bada George. Registro della Stampa del Tribunale di Milano n. 120 del 27.04.2015. Considerazioni ragionevoli, ragionate e assolutamente condivisibili. Tempo di risposta: 122 ms. Parole frequenti: 1-300, 301-600, 601-900, Altro, Espressioni brevi frequenti: 1-400, 401-800, 801-1200, Altro, Espressioni lunghe frequenti: 1-400, 401-800, 801-1200, Altro. L’obiettivo era vincere e sapevamo che non sarebbe stata una partita facile. Ma come sempre, noi spettatori veniamo prima di tutti e possiamo decidere cosa farci piacere cosa no. Certe immagini le abbiamo già viste e si ripreteranno se lo Stato osserva e basta non è più accettabile. La qualità del palleggio nel primo tempo, invece, non mi ha soddisfatto. Lo riassumo brevemente: partendo da un paio di post di dj (piuttosto noti) che mettono in evidenza come nel circuito delle serate ci sia (a loro parere) un certo ricorrere di “soliti nomi” (dj che suonano molto più spesso di altri), si parla di come spesso anche ciò che molti considerano “underground”, e quindi per definizione nuovo, diverso, controcorrente, sia in realtà ormai abbondantemente diventato “mainstream”, sia in termini di popolarità sia economici. Da questo istante sarai informato sulle offerte e le anteprime riservate ai nostri iscritti, Clicca qui per continuare con la navigazione su DjMagItalia.com. Abbiamo … Abbiamo fatto la rivoluzione Speaker e autore radiofonico. Non solo. Purtroppo?”. In coppa avevamo speso tanto, sicuramente la differenza la fa la rosa. Dzeko: "Abbiamo sofferto nel secondo tempo ma abbiamo vinto e cresciamo" ... Ci teniamo stretti la vittoria, speriamo che cose come quelle del secondo tempo non si … Ma ho imparato una cosa che reputo importantissima e fondamentale in questo lavoro. _iub.csConfiguration = { A sedici anni i miei amici ascoltavano Vasco-Liga, il più classico conformismo. È come in politica. Now that we've won the war, it's time to start rebuilding. Bisogna saper vincere Oggi ci abbiamo provato ma non è bastato, ma questa è la strada: non abbiamo vinto ma abbiamo fatto un passo verso la comprensione delle cose. Si faceva di necessità virtù, visti i pochi soldi e le scarsissime opportunità di mezzi e spazi a disposizione. Ma apprezzo lo sforzo che abbiamo fatto per evitare che segnassero. Il mondo è piccolo come un click Per costume sociale, genuinità e urgenza espressiva, approccio al mercato. Esprimo il mio consenso prendendo visone dell', un lungo e interessante articolo sul sito Soundwall, Social Music City prepara la nuova stagione con grandi protagonisti. Che vi riproponiamo anche qui in Rete, dove era nato e dove spero possa proseguire a lungo. Abbiamo in mano la favolosa opportunità di impiegare il nostro tempo e la nostra attenzione in tutto ciò che ci entusiasma, abbiamo vinto due volte. Tutti sognano di diventare grandi, di essere osannati da grandi platee e rispettati per la propria musica. Una cosa che non si usa molto fare nel giornalismo di oggi, e che invece mi affascinava parecchio quando ero poco più che bambino e iniziavo ad appassionarmi alle lettere scritte, erano i botta e risposta tra giornalisti, scrittori e intellettuali dalle colonne delle rispettive testate. È un paradigma nuovo, e qui riprendo quanto dicevo. Gli esempi non sono stati scelti e validati manualmente da noi e potrebbero contenere termini o contenuti non appropriati. Anche l’underground nasce quasi mainstream, per forza di cose, per la portata dei numeri e la facilità con cui si creano comunità in pochi click. : “Se non giochi – hanno aggiunto riferendosi alle problematiche Covid – trovare gli equilibri non è … La qualità del palleggio nel primo tempo, invece, non mi ha soddisfatto. Perché ci si rende riconoscibili, rassicuranti per chi è già d’accordo con noi. Anche alla Lazio, neanche il tempo di arrivare e abbiamo vinto la Supercoppa Italiana proprio contro l’Inter che poi in quella stagione avrebbe vinto … E pensare a un “purtroppo” che significa “purtroppo questa cosa genera indotti e quindi la purezza della musica nella sua ricerca ed essenza è compromessa e sporcata con il business” (interpretazione mia, chiaramente) significa non essere realisti rispetto al mondo che c’è là fuori. Post-qualcosa. Non si scherza più. Ma quando il gioco va così bene da piacere anche fuori dal ristretto cerchio magico degli appassionati della prima ora, le cose si complicano. Le agenzie di booking, i manager, chi si occupa di promozione, chi in questa catena viene prima di tutti e scopre i talenti che non sono ancora noti. Sono cresciuto in un paese di provincia, sognando Milano, Londra e Ibiza. Non c’erano Banks e poi anche Fantinelli, che sono … Sognavo di vedere un dj suonare in uno stadio, lo sognavo davvero, non posso che esserne felice! Ed è esattamente quanto accaduto alla nostra amatissima club culture. © 2013-2020 Reverso Technologies Inc. Tutti i diritti riservati. Non è un mistero. Pochi anni fa ne avrebbe fatti un terzo, ad andar bene. Un clean sheet , passo importante. Conduco e curo un programma su una webradio che si chiama Casa Bertallot, mi occupo di musica da club “diversa”, siamo piuttosto lontani dal mainstream comunemente definito. Questo ha innescato in me la reazione più ovvia, avvicinandomi a tutto ciò che fosse “contro”, alternativo, diverso. Mi dà grande soddisfazione sapere che il mio mondo, un tempo inevitabilmente considerato di serie B, è oggi la Champions League.