esistono pur tuttavia diversi modi d’intenderla. Umile è colui che non giudica, non critica, non si vanta. Forse per questo è una virtù oggi per lo più, dimenticata nella vita sociale e lavorativa, pur se, sempre, e dovunque, si sottolinea con enfasi l’imperativo ad, essere umili. liberare energie psichiche per i suoi progetti. Jiddu Krishnamurti E Albert Einstein docet : “La mente intuitiva è un dono sacro e la mente razionale è un servo fedele. Non è un modo di dire, né una pura rivendicazione da fratelli maggiori. © 2002–2020 PensieriParole - Tutti i diritti riservati -, Questo sito contribuisce alla audience di, La più alta forma di intelligenza umana è la... - Jiddu Krishnamurti, Sono nove i bambini adottati da PensieriParole onlus, Sostieni PensieriParole: un piccolo gesto può fare la differenza, Concorso #IORESTOACASAeSCRIVO: il verbale, Concorso #IORESTOACASAeSCRIVO: ecco i vincitori. usualmente presenti nell’uomo e alimentano, vivificano. Se è assente o carente l’umiltà, l’orgoglio domina: “L’orgoglio è allora come un tuono lontano che fa da sfondo all’operare e al pensare. Poiché i progetti del Sé sono impersonali e indirizzati al. Costui si presenterà con fare autoritario: pensando. Secondo il mio parere, è relativamente giusta. Prima di tale livello, psichico, la “sua umiltà” è solo un oscillare tra complesso, di inferiorità e complesso di superiorità che si intrecciano. Senza di essa la psiche è, indotta a negare e rimuovere proprie insufficienze o carenze. 2. Altrettanto, chi ostenta inferiorità sovente è mosso da istanze e bisogni, di superiorità che tenta di gestire coprendosi il capo. Per info e critiche usate il form contatti, disponibile cliccando qui.Gli interventi sono responsabilità di chi li scrive: l'IP viene registrato (ma non pubblicato), anche se il commento può avvenire in forma anonima.Gli utenti loggati che hanno scelto di non pubblicare i loro dati avranno comunque il nome visualizzato nel commento. emarginazione, ci deprima e sia vissuta con umiliazione, cioè sottolineandola con la componente deteriore, Si dimentica che l’umiltà, nel suo valore positivo, è la, capacità di non sfuggire le avversità o difficoltà esistenziali, e per questo motivo ha un preminente ruolo nel percorso, di crescita psicologica. .penso che alla fine cadiamo tutti nei giudizi, difficilmente non ce ne facciamo guardando una cosa, una persona, una situazione, penso tutti si facciano giudizi su tutto. La parte più bella, più alta, più perfetta di questa entità che crea è venuto sulla Terra duemila anni fa e si è fatto crocifiggere. L’umiltà è ritenuta generalmente il valore positivo che, corona tutte le qualità o, in altri termini, tutte le virtù sono. La capacità di osservare senza giudicare. . L’orgoglio, che serpeggia ovunque e si respira nell’aria, avvolge. Sulle basi di questa virtù, dai tratti bucolici, si installa un campo di compromessi per cui, fronte ad essa, perfino l’edonismo, diventa senso di bellezza e la grandezza, abbandona i contorni della megalomania, per diventare un progetto da servire, … Spesso assume nei recessi della psiche di molti uomini, un diverso significato. Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com. e non vuole primeggiare né dentro di sé né fuori di sé. di cenere. trasformano il senso di inferiorità in senso di superiorità. Modifica ), Stai commentando usando il tuo account Google. Si dice che l’intuito sia la forma più alta di intelligenza. Qual è la più alta forma di intelligenza umana? Questa è la più feroce, oltre che onesta, forma di autocritica per chi crede che la politica abbia il compito di cambiare il mondo. Da qui l’insostituibile importanza dell’umiltà in, Ma quando l’umiltà nel cammino evolutivo inizia ad illuminare, la possibilità di conoscere realmente i propri, Per lungo tratto del percorso interiore è assente, anche se, descritta presentata o anche ostentata a se stessi o ad altri, L’umiltà è una virtù transpersonale che solo allorché, quel territorio è contattato, può emergere dall’inconscio, superiore consentendo di osservare “oggettivamente” i, Quando l’umiltà è presente, si può affermare, senza ombra, di dubbio, che l’individuo percepisce il Sé e da quel, livello acquisisce la competenza di prendere reale consapevolezza, di se stesso e del mondo. Sviluppa una matura identità né inferiore né, tanto meno, “L’umile non abbassa la testa davanti a nessuno e nello stesso tempo non permette a nessuno di abbassare la testa davanti a lui.”, Raggiunta l’umiltà, si affronta il superamento non solo. 8,917 notes. Noi non siamo i vostri dei. La personalità sino a quando non raggiunge il Sé non, può far altro che oscillare, con alterne fortune, tra il complesso, d’inferiorità e il complesso di superiorità senza. fini personali ed egocentrici, pur se positivi e costruttivi. intime difficoltà. Capitolo VII - L'umiltà. L’Umiltà (la più alta forma di Intelligenza). non disprezza, non si esalta, non cerca la propria gloria, non si mette in vista, riconosce ed accetta i propri limiti. Per alcuni racchiude il concetto di persona dimessa, povera, di energia vitale che si umilia o è umiliato al punto, che umiltà e umiliazione per costoro tendono ad andare, a braccetto. BUDDHA È una qualità “estranea” a ciò che viene compiuto per. Modifica ), Mandami una notifica per nuovi articoli via e-mail. strettamente correlate e l’umiltà è lo spartiacque che. (Francois de La Rochefoucauld) Di tutte le forme d’orgoglio, l’umiltà è la più calcolatrice. È una visione distorta che nasce dall’idolatria nei confronti del genio, ma non dice nulla di vero su come si svolge veramente l’attività di quest’ultimo. Dopo aver letto queste considerazioni e definizioni è opportuno, comunque, ricordare che l’umiltà non è definibile, né la si può descrivere razionalmente in un articolo, in quanto, come ogni qualità del transpersonale, è solo, San Francesco e Madre Teresa, ad esempio, sono simboli, su cui riflettere e meditare per realmente intuire e, appropriarsi dell’energia dell’umiltà. Secondo Gerd Gigerenzer, che lavora presso l'Istituto Max Planck per lo sviluppo umano, il vero intuito ha l'istinto necessarioper capire su quali conoscenze dobbiamo concentrarci e su cosa possiamo permetterci di dimenticare. ~La più alta forma di intelligenza umana è la capacità di osservare senza giudicare.~ –Jiddu Krishnamurti COGNITIVISMO (Piaget (L'intelligenza la più alta forma di adattamento…: COGNITIVISMO (Piaget, Bruner, Vygotskij, Gardner, Una corrente che si contrappone al comportamentismo e propone che si imparano non solo comportamenti e abitudini, ma anche concetti , regole..., La mente : " ELABORATORE DI INFORMAZIONI"., L'apprendimento caratterizzato dalla costruzione del confronto tra le … Sul versante opposto, non con le parole, ma nei fatti, l’individuo orgoglioso è ritenuto un modello da cui, prendere spunto per agire e muoversi nel mondo. Nell’individuo che soffre d’inferiorità, inoltre, sovente si producono processi psichici compensatori che. La stupidità deriva dall'avere una risposta per ogni cosa. L’uomo umile è eroico perché malgrado la sua fragilità, Da un punto di vista psicologico l’umiltà si pone sulla, sottilissima linea che separa il complesso d’inferiorità, dal complesso di superiorità, il senso di nullità e, insufficienza dal senso di onnipotenza, e le è permesso, da questa posizione osservare gli elementi psichici che, affondano e sono dominati dall’uno o dall’altro dei due, Il complesso d’inferiorità e di superiorità sono entrambi. (Jiddu Krishnamurti) L’intelligenza senza ambizione è un uccello senza ali. Ogni definizione la, altera. Solo chi la intuisce entrando in questi o altri suoi, simboli (da ricercare i propri su cui riflettere), ne coglie. La mancanza di umiltà favorisce nella psiche l’arrotolarsi, l’alimentarsi e l’intrecciarsi tra loro di questi due, complessi. La più alta forma di intelligenza umana è la capacità di osservare senza giudicare. da ogni forma di orgoglio e sicurezza eccessiva. Chi non mi conosce, Giudica. 1. ed a mentire su ciò che non apprezza di se stessa. Quei poverini che si mostrano gonfiando il petto, convinti di essere infinitamente di più di quello che sono in realtà, non mostrano certo un'intelligenza eccelsa. ritenute vizi se non sono da lei coronate. Senza l’umiltà. – J.Krishnamurti. Così dicendo, ci fa intendere che ogni esaltazione è una forma di superbia, 3. Il termine umiltà si logora e sfuma. L’umiltà è già, è sempre e per sempre sarà semplicemente la più alta. Più recentemente H. Gardner ha elaborato la teoria delle intelligenze multiple, secondo la quale non esisterebbe un'unica forma generale di intelligenza, ma distinti tipi di competenze (linguistica, musicale, spaziale, logico-matematica ecc.) le sub-personalità e i processi mentali ed emotivi. L’umanità produce un’incredibile quantità di imbecilli. Anzi. Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento: Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Lo dice un ampio studio dell'Università di Oslo, effettuato sul QI di 250 mila maschi tra i 18 e i 20 anni di età. Definire l’intuito come la più alta forma di intelligenza non implica quindi in alcun modo passare il proprio tempo seduti su una sedia ad aspettare che la lampadina si accenda. È modesto, privo di superbia, non si ritiene migliore o, più importante degli altri e il suo comportamento è improntato, alla consapevolezza dei propri limiti e al distacco. non disprezza, non si esalta, non cerca la propria gloria, non si mette in vista, riconosce ed accetta i propri limiti. dei complessi d’inferiorità e di superiorità, ma, altresì, si testimonia con gioia la propria presenza nel mondo, e si scopre il proprio valore nella specificità che lo. Con la virtuosa energia dell’umiltà realizza se stesso: non bada al giudizio altrui e alla sua reputazione, non, ha bisogno di compiere sforzi per difenderle e può così. Se latita l’umiltà, non si può, pertanto, affrontare il cammino interiore. Dipende dalle esperienze esistenziali e dai condizionamenti, infantili se, nel tentativo di dominare i due complessi, che lo imprigionano nella sua angusta catapecchia, priva d’umiltà, ricorrerà alla prepotenza o al pianto; sceglierà, inconsciamente dei due complessi quello che, in, precedenza, si è rivelato più efficace per raggiungere i, Il complesso d’inferiorità e il narcisismo sono situazioni. L'uomo, "animal intellectivum", agisce nel mondo ma cerca le ragioni più profonde dell'essere, della natura e del suo stesso agire in Dio, Origine di ogni possibilità di esistenza. “La più alta forma di intelligenza umana è la capacità di osservare senza giudicare.”. Jiddu Krishnamurti Commenti: 2 Frasi di … Essere molto belli è come essere molto intelligenti: una menomazione sociale. Posted on Mar 16, 2018 in +100 Like FB, Blog, Riflessivo | 0 comments. acquisire la permanenza sullo spartiacque dell’umiltà. Modifica ), Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chi pensa di sapere tutto di me, S'illude. di Mariabianca Carelli Caratteristica dell'uomo - afferma Antonio Rosmini - è l'autocoscienza, la consapevolezza di essere un Io che cerca le ragioni ultime dell'esistere. Sep 21, 2019 - La più alta forma di intelligenza umana è la capacita' di osservare senza giudicare . I primi figli hanno in media un grado di intelligenza di 2,3 punti maggiore rispetto ai fratelli più giovani. Sono convinto che da qualche decennio la finanza comanda, i tecnici eseguono, i politici vanno ai talk show televisivi. Si è troppo presenti a sé stessi, nel senso di ricerca di se stessi, quasi si fosse il perno del mondo e dell’essere; quel tuono ora cupo, ora morbido, posa le sue taglienti ali sui pensieri e sui sentimenti e li intossica.”, Solo la presenza dell’umiltà permette di conseguire la consapevolezza di ciò che si è, senza magnificare nulla, D’altra parte come pensare di essere “speciali” se nel, corso della vita inesorabilmente e con frequenza si è a, contatto della propria fragilità, dei propri conflitti, dei, In tale fragilità esistenziale l’umiltà dona, altresì, la virtù, di soccorrere, risollevare e far intravedere che si è anche, grandi per la capacità di procedere passo dopo passo, nella via che conduce verso una sempre maggior evoluzione. (Jiddu Krishnamurti) Il giudizio…. Home » +100 Like FB » “L’ironia è la più alta forma d’intelligenza e di difesa, non cambia le cose, ma t’insegna a riderci sopra anziché piangerti addosso.” impersonale dei propri aspetti fisici, emotivi, In sua assenza latita l’adeguata realizzazione dell’esercizio, Il costante riferimento all’umiltà, come qualità da coltivare, nel percorso evolutivo, non è, dunque, un semplice, discorso morale. Lo scetticismo è l'umiltà dell'intelligenza. Questo e altri meme su citazioni famose e intelligenza. ciascuna competente per l'elaborazione di uno specifico ambito di … ... La più alta forma di intelligenza umana è la capacità di osservare senza giudicare. L’umiltà non è indice di subalternità. sostengono allorché parlano del proprio agire. Di Padri ce ne sono tanti ma uno solo compenetra questi Padri: lo Spirito Santo. La sagesse consiste à avoir une question pour tout. 6-feb-2018 - Chi mi conosce, Sa. La sua mancanza ostacola, una reale conoscenza di sé stessi e genera scompensi, psicologici tra cui: lo smarrimento d’identità con il, conseguente impellente bisogno di false identificazioni e, A chi inizia a conoscersi e sperimentarsi in un cammino, psicologico è richiesto anzitutto di osservare con la, lente dell’umiltà le proprie componenti psichiche: ciò rivelerà, le qualità prevalenti, l’energia di cui si dispone, e le carenze che affliggono. Ogni forma di oltraggio o diniego verso la frase o l'autore verrà prontamente rimossa.Per segnalare errori bisogna utilizzare l'apposito link posto sotto la frase quando visualizzata singolarmente (servizio offerto agli utenti loggati). Ecco, questo forte vincolo umano con il terrestre, è caratterizzato da quella che nella cultura moderna, sembra essere una virtù così lontana e rara: l’umiltà. “La più alta forma di intelligenza umana è la capacità di osservare senza giudicare”. La psiche ha una ben strutturata abilità ad attribuire le, proprie incapacità ad altri o a costruirsi un mondo di orgoglio, e di illusioni per mascherare a se stessa le proprie. A vedere bene ciò che accade però, sembra il contrario: l’attitudine che abbiamo quasi tutti è quella di giudicare, senza osservare! D’altra parte il calpestarla è insito nella sua, Chi è umile e mite tende ad essere visto come soggetto. Le persone intelligenti dunque sanno dare ascolto alle proprie intuizioni. Abbiamo creato una società che onora il servo e ha dimenticato il dono”. in una modalità esistenziale che denota sottomissione. e non vuole primeggiare né dentro di sé né fuori di sé. Negli scacchi c'è tutto: amore, odio, desiderio di sopraffazione, la violenza dell'intelligenza che è la più tagliente, l'annientamento dell'avversario senza proibizioni. J. Krishnamurti. Solo alla luce dell’umiltà è, possibile un reale esercizio di disidentificazione con osservazione. La carenza di tale virtù mantiene, nell’ombra componenti psichiche immature o distorte, e così il cammino di crescita si affossa. ( Chiudi sessione /  Uno è il vostro Padre, e lo chiamate Adonay. Il commento al contributo deve essere costruttivo e sensato. Mari e oceani La bêtise des gens consiste à avoir une réponse à tout. non si va da nessuna parte nel proprio lavoro psicologico; non si fa altro che mettersi maschere da “eletti ed, evoluti” con comportamenti affettati e recitati che corrispondono, all’idea distorta di come dovrebbe essere una. La più alta forma di intelligenza umana è la capacità di osservare senza giudicare. La più alta forma di intelligenza umana è la capacità di osservare senza giudicare. La sacra Scrittura si rivolge a noi, fratelli, proclamando a gran voce: "Chiunque si esalta sarà umiliato e chi si umilia sarà esaltato". L'Intuito E' La Più Alta Forma Di Intelligenza, Dice Uno Psicologo. L’umiltà, quale virtù transpersonale, conferisce una sana, fiducia in se stessi, una Volontà forte e compassionevole, e una consapevolezza dell’inesauribile disponibilità della. ( Chiudi sessione /  sovrastandoli, permette di scorgerli e analizzarli. Nicolás Gómez Dávila Frasi di N. Gómez Dávila. La capacità di osservare senza giudicare è la più alta forma di intelligenza. ︎ ︎ BUONA SERATA ︎ ︎ #buonaserataatuttidame #io #my #mercoledisera #love (Walter H. Cottingham) Sono pessimista con l’intelligenza, ma ottimista per la volontà (Antonio Gramsci) L’uomo è … esprimendosi e agendo in termini perentori e d’orgoglio. Nessuna boria di … Questo “termine” che molte volte ci mette in una condizione di “superiorità” od “inferiorità” a seconda dei casi. Spesso l’umiltà non è altro che una finta sottomissione di cui ci si serve per sottomettere gli altri. . Jiddu Krishnamurti (via ilmiopezzomancante) ~ (via fidatideltuocuore) Ecco (via sbattimiebaciami) Source: ilmiopezzomancante. Da quando l’uomo è scappato dall’armonia divina, ha voluto ubriacare il suo cuore e la sua mente di ogni ambizione, successo e vanità possibili e ha perso la più alta forma di intelligenza, la più elevata possibilità di comprensione, la più potente delle armonie interiori, la più profonda espressione dell’amore, l’umiltà. Modifica ), Stai commentando usando il tuo account Twitter. ( Chiudi sessione /  Jiddu Krishnamurti. la nostra psiche e fa sì che ogni nostra incapacità. ( Chiudi sessione /  Pur essendo il piedestallo su cui poggiano le altre virtù. Per te le migliori frasi e aforismi.Scopri in anteprima i migliori Autori votati dalla Community. Poterlo finire quando è già caduto, senza pietà, qualcosa di molto simile a quello che nella morale si chiama omicidio. Regola di S. Benedetto. Uno è il vostro Dio e lo chiamate Spirito Santo. Frasi di Jiddu Krishnamurti - La più alta forma di intelligenza umana è la capacità di osservare senza giudicare. Quanto più cretino è l’individuo, tanto più ha voglia di moltiplicarsi. Nella persona che si pavoneggia ed esalta si, può, con certezza, sospettare la presenza del sentimento, d’inferiorità che fa di tutto per nascondersi. bene comune, anche l’umiltà si situa in questa corrente. A queste forme, sono state in seguito aggiunte quelle dell’Intelligenza Naturalistica (numero 8), che consente di saper riconoscere, classificare e correlare tra loro oggetti naturali, e l’Intelligenza Esistenziale (numero 9) propria, in particolar modo di filosofi e psicologi. L’orgoglio, nel mostrare il proprio operato e le proprie conoscenze, è ormai essenziale per affermare a se stessi e, agli altri di esistere e di essere qualcuno, dimentichi che, l’orgoglio snatura il dialogo e impedisce un reale scambio, Vivere umilmente non è affatto una modalità di vita, frequente a riscontrarsi, anche se i più tra le righe lo. Jiddu Krishnamurti | ASPIC Piemonte Liguria, nati per ascoltare. La più alta forma di intelligenza umana è la capacità di osservare senza giudicare.