La reazione che ha questo indemoniato davanti a Gesù ci fa davvero molto riflettere. I loro racconti sono pochi, asciutti ma di una intensità estrema. Il tempo che passa non ci lascia mai uguali. In lui era la vita e la vita era la luce degli uomini; la luce splende nelle tenebre, ma le tenebre non l’hanno accolta”. Home Vangelo del Giorno don Luigi Maria Epicoco – Commento al Vangelo di oggi, 21 Agosto... Vangelo del Giorno; don Luigi Maria Epicoco – Commento al Vangelo di oggi, 21 Agosto 2019. La nostra vita non può essere giudicata guardando a noi stessi e alla nostra sola esperienza. Sembra che l’evangelista Marco sia riuscito a rendere plasticamente ciò che Gesù suscita nella vita di chi lo incontra: “Compiuta la traversata, approdarono e presero terra a Genèsaret. don Luigi Maria Epicoco – Commento al Vangelo del 8 Febbraio 2021 – Mc 6, 53-56. All Rights Reserved. Ella sa che in lei c’è una vita, ma non sa ancora nulla di essa. Facebook Vangelo di oggi Matteo 11,16-19: Gesù annuncia una gioia che è più grande di ogni ferita (don Luigi Maria Epicoco) Quanto siamo diventati migliori, o quanto siamo diventati peggiori? don Luigi Maria Epicoco-pubblicato il 30/10/20. Giovanni 1,1-18. Siamo abituati a consumare. Egli, alzatosi, lo seguì”. Essa lo fa attraverso le parole iniziali del vangelo di Giovanni; parole che possono sembrare difficili ma che in realtà riflettono la profondità della vita: “In principio era il Verbo, il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio. Al fondo di ogni nostra vita risuona una Parola più grande di noi. Don Luigi Maria Epicoco Riflessione del vangelo di Oggi. Riflessione sul vangelo di Franco Ballerini Ft, Il Granellino del Giorno 31 Dicembre 2020, Auguri di Buon Natale da Padre Lorenzo Montecalvo, Riflessione del Vangelo di Franco ballerini Ft, Una Proposta per Vivere la Parola di Oggi. All brands and logos mentioned or used on the website are the property of the respective holders of the rights. Commento al Vangelo di Don Luigi Maria Epicoco - Mc 6,45-52 Dal Vangelo secondo Marco [Dopo che i cinquemila uomini furono saziati], Gesù subito costrinse i suoi discepoli a salire sulla barca e a precederlo sull'altra riva, a Betsàida, finché non avesse congedato la folla. don Luigi Maria Epicoco – Commento al Vangelo del 20 Gennaio 2021 – Mc 3, 1-6. Il commento al Vangelo di oggi di don Luigi Maria Epicoco 22-8-2017 * Posted on 22 Agosto 2017 by maprampo. In quel tempo, Gesù, con i suoi discepoli si ritirò presso il mare e lo seguì molta folla dalla Galilea. Il commento al Vangelo del giorno di don Luigi Maria Epicoco - Non sempre i posti a noi più familiari sono anche i più ideali. È … Riflessione del vangelo di Oggi. L’attesa di Simeone non ci racconta 20 Agosto 2019. E al chiarore di quella luce tutto diventa visibile, tutto diventa carico di significato. Così l’unico bilancio autorizzato di questo anno lo possiamo fare solo guardando a Lui, e ricordandoci che per quanto possano sembrare a volte grandi le tenebre che abbiamo vissuto, esse non hanno vinto la Luce che conta. © 2016 Servi di Cristo Vivo. Consumiamo il tempo, le cose, gli eventi, ma l’unica cosa che dovremmo imparare a fare è comportarci come Maria: custodire. ... nel vangelo di oggi Gesù guarisce un idropico, forse figura di quei farisei che si sentono gonfi di quello che sanno e per questo non riescono a passare per la porta stretta che conduce al Regno. Solo se daremo spazio all’interiorità gli eventi della vita non ci troveranno impreparati. Lo dice bene un salmo quando afferma: “Alla tua luce vediamo la luce”. © 2016 Servi di Cristo Vivo. don Luigi Maria Epicoco – Commento al Vangelo del 2 Febbraio 2021 – Lc 2, 22-40 La festa della Presentazione di Gesù al Tempio è accompagnata dal brano del Vangelo che ne racconta la storia. La scena raccontata nel Vangelo di oggi è davvero significativa. Gesù entra nella sinagoga. 16 Maggio 2020 | Nessun commento. Lettura del Vangelo della Domenica Commento al Vangelo della Domenica di don Luigi Maria Epicoco All brands and logos mentioned or used on the website are the property of the respective holders of the rights. È Lui il vero motivo per cui ogni cosa esiste, ed è in Lui che possiamo capire ciò che esiste. Incontrare la fede significa incontrare questa luce nel volto di un bambino di nome Gesù, nato in una grotta di fortuna in una notte fonda di più di duemila anni fa, nella debolezza e nella povertà. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Ormai è palese lo scontro polemico con gli scribi e i farisei. Commento al Vangelo di Don Luigi Maria Epicoco - Gv 6,37-40 Dal Vangelo secondo Giovanni In quel tempo, Gesù disse alla folla: «Tutto ciò che il Padre mi dà, verrà a me: colui che viene a me, io non lo caccerò fuori, perché sono disceso dal cielo non per fare la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato. Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Vieni Spirito Santo, vieni per Maria. don Luigi Maria Epicoco – Commento al Vangelo del 1 Febbraio 2021 – Mc 5, 1-20 “Come Gesù scese dalla barca, gli venne incontro dai sepolcri un uomo posseduto da uno spirito immondo. Pubblicato giorno 20 aprile 2019 - ARTICOLI DEL BLOG, Commenti al vangelo di d.Luigi Maria Epicoco. 952. Dalla Giudea e da Gerusalemme, dall’Idumea e da oltre il Giordano e dalle parti di Tiro e Sidòne, una grande folla, sentendo quanto faceva, … Riflessione del vangelo di Oggi. da | Feb 6, 2021 | Senza categoria | 0 commenti. A nessuno … di don Luigi Maria Epicoco Non c’è giorno più scomodo del sabato santo. Tutti i marchi, i testi e i loghi citati o utilizzati sul sito sono di proprietà dei rispettivi titolari dei diritti. Non siamo chiamati a vivere e basta, o a giudicare frettolosamente quello che ci accadrà. Don Luigi Maria Epicoco Riflessione del vangelo di Oggi. È guardando a Gesù che capiamo qualcosa di noi stessi. All Rights Reserved. Quanto abbiamo amato? Un portale web dedicato a preghiere e spiritualità, Don Luigi Maria Epicoco Riflessione del vangelo di Oggi, Le date e i numeri di un calendario sono segni convenzionali, sono segni e numeri inventati per misurare il tempo. “Maria, da parte sua, custodiva tutte queste cose, meditandole nel suo cuore”. Riflessione del vangelo di Oggi “Maria, da parte sua, custodiva tutte queste cose, meditandole nel suo cuore”. 20 aprile – L’attesa silenziosa di qualcosa che cambi il finale, Commento al Vangelo di oggi di don L.M.Epicoco. ... non solo ha resa vana la propria fede ma ha tolto sapore al sale che doveva portare nella storia. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «In verità io vi dico: difficilmente un ricco entrerà nel regno dei cieli. Commento al Vangelo di don Luigi Maria Epicoco - Mc 3, 7-12 Dal Vangelo secondo Marco. Un portale web dedicato a preghiere e spiritualità, Don Luigi Maria Epicoco Riflessione del vangelo di Oggi. A guardare le nostre chiese e le nostre comunità, si … (…) Visto Gesù da lontano, accorse, gli si gettò ai piedi”. Anche noi non sappiamo che cosa ci riserverà questo nuovo anno, possiamo però imparare a custodire. Dal Vangelo secondo Matteo. Tutti i marchi, i testi e i loghi citati o utilizzati sul sito sono di proprietà dei rispettivi titolari dei diritti. Luca 1,67-79 Don Luigi Maria Epicoco Solo l’evangelista Luca e l’evangelista Matteo cercano di gettare un po’ di luce sugli anni dell’infanzia di Gesù. L’attesa di Simeone non ci racconta semplicemente la vicenda di quest’uomo, ma ci racconta la struttura che è alla base di ogni uomo e di … Il commento al Vangelo del giorno di don Luigi Maria Epicoco - La festa della Presentazione di Gesù al Tempio è accompagnata dal brano del Vangelo che ne racconta la storia. Seleziona una pagina. Consumiamo il tempo, le cose, gli eventi, ma l’unica cosa che dovremmo imparare a fare è comportarci come Maria: custodire. Questa Parola, questo Verbo, è Dio stesso, è il Figlio, è Gesù. Le date e i numeri di un calendario sono segni convenzionali, sono segni e numeri inventati per misurare il tempo. Quando Dio scalza in nostri pensieri fissi, Commento al Vangelo di oggi di don Luigi M. Epicoco Pubblicato giorno 5 aprile 2019 - ARTICOLI DEL BLOG , Commenti al vangelo di d.Luigi Maria Epicoco Condividi su: Facebook. La nostra vita non va giudicata confrontandola con la storia, con i suoi eventi e la sua mentalità. Riflessione sul vangelo di Franco Ballerini Ft, Una Proposta per Vivere la Parola di Oggi, Auguri di Buon Natale da Padre Lorenzo Montecalvo, Riflessione del Vangelo di Franco ballerini Ft. La nostra vita è comprensibile solo se la si accosta a Gesù. Egli era in principio presso Dio: tutto è stato fatto per mezzo di lui, e senza di lui niente è stato fatto di tutto ciò che esiste. Siamo abituati a consumare. Essa è il motivo per cui esistiamo, per cui il mondo esiste, per cui ogni cosa esiste. A leggere il vangelo di Marco si ha la sensazione che il protagonista principale dell’evangelizzazione è Gesù e non i suoi discepoli. Is 40, 1 5.9 11; Sal 84; 2Pt 3, 8 14 16, 25 27 Vangelo secondo Luca (1, 26 38) Caro amico, cara amica Oggi riprendo l’invio quotidiano del commento al Vangelo. Sal 144 Vangelo secondo Matteo (11, 11 15) Martedì 8 dicembre 2020 In quel tempo Gesù disse: «Ti benedico, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai … Don Luigi Maria Epicoco Riflessione del vangelo di Oggi. Siamo chiamati a trattenere le cose in noi perché con il tempo si rivelino per ciò che sono davvero. La liturgia ha un modo tutto suo di farci fare un bilancio. In Lui tutto assume un senso e un significato, anche di quello che di contradditorio e ingiusto ci è capitato. Commento al Vangelo di Don Luigi Maria Epicoco “Uscì di nuovo lungo il mare; tutta la folla veniva a lui ed egli li ammaestrava. don Luigi Maria Epicoco – Commento al Vangelo del 15 Gennaio 2021 – Mc 2, 1-12 “Si seppe che era in casa e si radunarono tante persone, da non esserci più posto neanche davanti alla porta, ed egli annunziava loro la parola”. Se Luca si concentra su Maria, Matteo sembra schierarsi dalla parte di Giuseppe. commento al vangelo di oggi epicoco. Come è bella la scena del Vangelo di oggi. L’attesa è sempre scomoda. Il Vangelo di oggi ce ne dà un esempio riportando le chiacchiere degli stessi compaesani Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Può solo custodire. Nel passare, vide Levi, il figlio di Alfeo, seduto al banco delle imposte, e gli disse: «Seguimi». Commento al Vangelo di oggi 9 Gennaio 2021 di don Luigi Maria Epicoco. Quanto abbiamo perduto? Ella è la Madre di Dio! E questo non serve semplicemente ad accumulare un’informazione teologica giusta, ma a suggerirci che la vita va vissuta con la pazienza di una donna che aspetta un bambino. Il Vangelo dell’inizio dell’anno ci mette davanti al mistero della Maternità di Maria. Bisogna però stare attenti anche al rischio contrario che è quello di godere molto dei conflitti con il mondo, delle distanze, della differenza. Tra qualche ora di fatto cambierà molto poco, eppure la percezione di un anno che finisce ci costringe a fare sempre un bilancio. Tra qualche ora di fatto cambierà molto poco, eppure la percezione di un anno che finisce ci costringe a fare sempre un bilancio. Il nome del motivo per cui siamo stati fatti si chiama Gesù. Paolo Tescione Scritto il Gennaio 9, 2021 Gennaio 9, 2021.