Mi é passata la voglia di vivere, non sto bene ma nessuno lo sa. Non abbiamo badato a chi avevamo sempre lì, proprio perché era sempre lì. Un disastro ambulante, con due braccia, due gambe e una testa che scoppia, pensieri che fanno male. Credevo si vedesse pure il fiume di lava incandescente fuoriuscire dai miei occhi spiritati. Non voglio. Hai mai sentito la necessità di vedermi? Le sento crescere e riempire i miei spazi più fragili, mentre i vuoti restano lì dove sono e consumano il resto. Nessuno sa quello che ho fatto Di quanti sogni ho lasciato in bianco Ora sei qui, ma vorrei sapere Resti con me se sto per cadere? …. Sono cose che nessuno sa. Nessuno sa quante volte ho dovuto trattenere le lacrime, quante volte sono stata sul punto di scattare, ma non l'ho fatto per il bene degli altri. Un posto dove i ricordi avranno modo di svanire più facilmente. Nessuno mi conosce. Però lui ha deciso che preferiva ferirmi come tutti fanno. "Cose che nessuno sa" Alice | Venezia | Instagram: Trevialice | Ho semplicemente imparato a trasformera la mia faccia in una maschera di indifferenza, in modo che nessuno possa leggere i miei pensieri. Sante parole no worries just weed rss; archive 6 anni fa; 18 notes # huf # smoke # weed # style # vans # offthewall offthewall “ uncristalitoroto: suffocation, crystal castles c. 2010 (via occhisgualciti) Maggio 01, 2020 ... lontano come un ricordo mai realizzato. si assomiglia un minimo a te, ai sentimenti che mi hai fatto provare e che continuo a provare, nessuno riesce a farmi stare bene e a farmi sorridere come te. sembri così fresca, beata. di cadere come una foglia. 20, Italy, Naples, tattoo, black is my happy colour, YOLO. Sante parole Nessuno sa i pensieri che sono passati nella mia mente quando ero triste, quanti orribili fossero. Sono anni che mi dite di essere forte, ma nessuno sa come mi sento! Stufa del dolore che sento.. ho voglia di stare da sola di andarmene dove nessuno mi conosce.. Nessuno sa ciò che sto passando nemmeno il mio fidanzato. | | Piangevo per la rabbia e la disperazione | | Le persone ti trattano come … Nessuno , nessuno sa Quando ho fame quando parto Quando cammino e quando mi perdo, nessuno sa che per me andare è ritornare, e ritornare è indietreggiare Sto in un buco di paese in Sicilia. Nessuno può immaginare Quel che dico quando me ne sto in silenzio Chi vedo quando chiudo gli occhi Come vengo sospinta quando vengo sospinta Cosa cerco quando lascio libere le mie mani. uncristalitoroto: suffocation, crystal castles c. 2010 (via occhisgualciti) Maggio 01, 2020 ... lontano come un ricordo mai realizzato. Va bene che noi siamo i peggiori giudici di noi stessi, però così io mi metto paura da sola. Nessuno mi conosce veramente”. - A lavoro una mia collega tra quelle simpatiche: “ma non senti caldo? Nessuno sa quanto male ci sto perché era perfetto. Delle volte tendo a chiudermi in me stessa, non amo tanto parlare del mio dolore che mi porto dentro, nessuno riuscirebbe a capirlo, neanche piu' le lacrime riesco a cacciarle, e quindi il dolore aumenta, non riesco a sfogarmi. Hai mai sentito il bisogno di sentirmi? Nessuno sa quante volte ho dovuto trattenere le lacrime, quante volte sono stata sul punto di scattare, ma poi non l'ho fatto per il bene degli altri. Ma nessuno sa come mi sento. Non voglio. A riprendere in mano la mia vita, intendo. Quindi vi prego non giudicatemi, fa tanto male. Tutti mi chiedono come sto, ma é difficile spiegarlo. Mi sento come quando una persona si fa male, all'inizio soffre tantissimo per il dolore, ma dopo, quando il dolore aumenta, non sente più niente o meglio, sembra che non sente più nulla, ma in realtà è il dolore troppo forte che da questa impressione. E soprattutto ora dove sei? “Sono qui dentro al letto e sto pensando a te, ma non te ne vai mai dalla mia mente, ti penso la mattina appena sveglia, sul bus, a scuola, a casa, il pomeriggio, in giro con gli amici. Nessuno sa quante volte mi sono seduta nella mia stanza e ho pianto, quante volte ho perso la speranza, quante volte sono stata delusa. Mentre dentro di me enorme disagio, imbarazzo, malessere, pensieri che oscillano tra un misto di imprecazioni sofferenti e bestemmie, voglia di sparire o peggio soccombere per quella forma auto inflitta di sofferenza. Nessuno sa che volevo costruire la storia più bella con lui. Nella mia testa ho una battaglia che nessuno sa e nemmeno immaginano. Vorrei piangere…ma non posso. Avvicinarmi agli altri senza percepire sulla lingua il sapore acido del disgusto, la nausea che mi si accomoda tra le pieghe dell'anima. ASK ... cioè ho bisogno che lei sappia che io sto correndo verso di lei ma nello stesso tempo ho bisogno di sapere che lei sta correndo verso di me.” ... Ti guardi con uno sguardo severo, come se per te stessa non fossi mai abbastanza. Ho capito cosa vuol dire veramente essere gelosi, mi partiva qualcosa dentro ogni volta che sorridevi ad una o che la facevi sorridere, ogni volta che davi uno sguardo di troppo a una ragazza. Mi sa che devo rivalutare un attimo il mio modo di vedermi e sentirmi. Sono stufa di questa vita. Questo messaggio non verrà mai inviato al suo destinatario. So che a volte vuoi mettere fine a tutto,ma non uccidendoti.Ma fermando questa sofferenza o andandotene altrove,dove nessuno sa chi sei.Hai voglia di scappare e iniziare a vivere.Vivere sul serio.Trovare persone che faranno qualcosa con te,le cose che hai sempre voluto fare.Rimanere fuori tutta la notte e ricordarlo per sempre.Correre per le strade ridendo a squarciagola.Essere adolescente … Ho finito per non parlare più di come mi sento. Rispondi con una bugia, inventi storie di fantasia, fingi di stare bene. Hai sbagliato, non mi hai chiesto neanche scusa per il tuo comportamento, se ti va sono pronto a braccia aperte… Un ragazzo sta partire, nessuno lo sa. 19 autunni. Penso al mio ex a 1000 km di distanza. Nessuno! Ho un blocco. Ho capito cosa vuol dire non vedere una persona da tanto e stare male. Quando non c’è più nessuna ragione. C'è chi conosce la parte di me positiva, e chi quella negativa. A lasciarsi capire, a distruggere le sbarre che ci siamo costruiti attorno, come si fa? Sono stufa di questa vita. "Cose che nessuno sa" Alice | Venezia | Instagram: Trevialice | Ho semplicemente imparato a trasformera la mia faccia in una maschera di indifferenza, in modo che nessuno possa leggere i miei pensieri. …. Preferisco rimanere da parte o meglio mi isolo da sola perché non voglio dare fastidio, non voglio essere quella persona pesante, quella persona che su dieci cose che dice undici sono negative, per questo preferisco rimanere da sola e non parlare. Era impossibile averla, sono ancora un po’ incredula che mi si sta dando, e non mi sto illudendo ma nessuno sa cosa rivela il futuro, quindi tutto è possibile. Nessuno sa quante volte mi sono seduta nella mia stanza e ho pianto, quante volte ho perso la speranza, quante volte sono stata delusa. Devo ritrovare me stessa. Ogni volta che ti penso mi succede qualcosa di strano dentro lo stomaco, non capisco cosa sia, ma mi passa la fame, il sonno, mi passa tutto e. resti solo tu dentro la mia mente e dentro me. Preferisco rimanere da parte o meglio mi isolo da sola perché non voglio dare fastidio, non voglio essere quella persona pesante, quella persona che su dieci cose che dice undici sono negative, per questo preferisco rimanere da sola e non parlare. Ma quando stanno con me dopo un po’ si stufano anche se non lo dimostrano. A riprendere in mano la mia vita, intendo. Ho capito cosa vuol dire perdersi dentro gli occhi di una persona, annegare e poi tornare subito a galla. Di mestiere canto canzoni, nel tempo libero canto canzoni, e studio canzoni da cantare. Ho capito come un sorriso può cambiarti l'umore in un secondo. nessunoconoscelaverame alone sola autolesionismo quotes lametta sangue tagli citazioni tumblr anorexia me citazionitumblr bulimia piangere lacrime suicide morte die suicidio Tutti mi chiedono come sto, ma é difficile spiegarlo. Sono anni che mi dite di essere forte ma nessuno sa come mi sento. Che sei la persona più importante della mia vita, più importante di me stessa, perché io morirei per te, tutte le volta che servirebbe. nessunoconoscelaverame alone sola autolesionismo quotes lametta sangue tagli citazioni tumblr anorexia me citazionitumblr bulimia piangere lacrime suicide morte die suicidio Luciana, come Ligabue. Poi torno a casa e cambio completamente, in un attimo. Feeble Sì, la ragazza silenziosa perché preferisco rimanere per le mie, non dico quello che penso, come sto veramente e cose simili. Divento fredda, distaccata, ho voglia di piangere senza un motivo preciso, inizio ad odiarmi, divento scontrosa, polemica. no worries just weed rss; archive 6 anni fa; 18 notes # huf # smoke # weed # style # vans # offthewall offthewall “ Ma quando stanno con me dopo un po’ si stufano anche se non lo dimostrano. Quindi vi prego non giudicatemi, fa tanto male. Nessuno sa che io dentro sto morendo, se mi vedete tutta felice non lo sono, non mi faccio vedere perché non mi piace mostrarmi. Nessuno si accorge di come sto in realtà. Nessuno si accorge di come sto in realtà. Nessuno sa i pensieri che sono scattati nella mente quando ero triste, quanti orribili fossero. Quello sempre silenzioso che ti guarda e sta zitto, ma nota tutto. Di mestiere canto canzoni, nel tempo libero canto canzoni, e studio canzoni da cantare. Ma nessuno sa quanto, solo chi l’ha vissuto sa quanto si sta male. "Cose che nessuno sa" Alice | Venezia | Instagram: Trevialice | Ho semplicemente imparato a trasformera la mia faccia in una maschera di indifferenza, in modo che nessuno possa leggere i miei pensieri. Eppure il dolore a volte ce lo aveva ricordato che nulla resta per sempre, ma noi lo avevamo sottovalutato come se fossimo immortali, rimandando a oltranza, dando la precedenza a ciò che era urgente anziché a ciò che era importante. Nessuno! Nessuno sa che volevo costruire la storia più bella con lui. Ho una vita imperfetta un fidanzato che mi ama alla follia ed io che faccio? Era impossibile averla, sono ancora un po’ incredula che mi si sta dando, e non mi sto illudendo ma nessuno sa cosa rivela il futuro, quindi tutto è possibile. Nessuno sa quante volte ho dovuto trattenere le lacrime, quante volte sono stata sul punto di scattare, ma non l'ho fatto per il bene degli altri. Invece la gente non lo sa. Sentire la voce di qualcuno e non avere voglia di chiudergli la bocca. Però lui ha deciso che preferiva ferirmi come tutti fanno. Nessuno sa che basterebbe rimanermi accanto in silenzio, senza fare domande. E tu? Sono un blocco. “Nessuno conosce la vera me. Ti sto pensando e mi viene un po’ di malinconia. Del mio cuore. Rimpiangeremo di non aver trascorso tempo con chi amavamo. Pensi ad un'altra? Sono un … Vorrei piangere…ma non posso. Quando ti guardo mi rilasso, mi metti calma.”. Così se n’è andato senza spiegazione. Cose che nessuno sa «Che cosa ti diceva il nonno quando eri triste?» ... Poi tuo nonno cercava qualcosa che la corrente aveva lasciato sulla spiaggia tra le alghe seccate dal sole, come un regalo. Sono il ragazzo dell'ultimo banco quello messo sempre in disparte. A essere presenti, a essere felici, come si fa? / Nessuno sa quello che ho fatto / … di dire la verità: sto male, questa è la realtà. E’ che non pensavo che stare più di 15 minuti senza sentirti mi causasse questa sensazione di vuoto dentro. So intrattenere per ore le persone con delle barzellette o raccontando storie, Ma quando si tratta di me , di dire come sto , mi irrigidisco e rispondo che va sempre tutto bene.. Nessuno lo sa … Mi hai pensato? Ho un blocco. Nessuno. Io ci sto riprovando, anzi, direi che ci sto riuscendo. Nessuno è … Nessuno mi conosce veramente”. Nessuno. Nessuno sa che io dentro sto morendo, se mi vedete tutta felice non lo sono, non mi faccio vedere perché non mi piace mostrarmi. Nessuno conosceva i miei sorrisi finti, i miei 'sto bene'. Nessuno sa veramente come sono. Che poi noi predichiamo il silenzio ma viviamo in un mondo in cui bisogna urlare per essere ascoltati. Nessuno sa quanto male ci sto perché era perfetto. Nessuno entrambe, solo io. Quando torni e quando vai. Qualcosa non mi quadra, perchè testuali parole: - Tipa in palestra: “quando ti guardo gli esercizi mi sembrano così facili, sembra che fai palestra da una vita”. Quello sempre con le cuffie che non parla con nessuno perché per lui quel posto è come una prigione e vorrebbe solo correre via. Ma dirti anche che non oso immaginare un … Resta single finché non trovi una persona che ti fa sentire importante, che spegne il telefono quando è con te,che non si preoccupa di ciò che dicono gli altri,che ti guarda negli occhi quando gli parli,che ti dimostra che sa ascoltare e non solo sentire. Prenderà il primo treno, senza una destinazione precisa. Non pensavo che mi sarei innamorata di te fino a questo punto. Nessuno Sa Lyrics: Nessuno sa quello che ho fatto / Forse nemmeno chi avevo accanto / Ora sei qui, ma vorrei sapere / Resti con me se sto per cadere? Sono cose che nessuno sa. Questa seconda possibilità era impossibile averla, non la merito e non doveva esserci, eppure mi è capitata, devo giocarmela bene, è l’unica che ho. di cadere come una foglia. “Nessuno conosce la vera me. Che nessuno prenderà il tuo posto nel mio cuore. giù dal davanzale, oh no, non chiamare l’ospedale, non c’è bisogno… E invece mi vergogno. Devo ritrovare me stessa. Ho una vita imperfetta un fidanzato che mi ama alla follia ed io che faccio? ASK ... cioè ho bisogno che lei sappia che io sto correndo verso di lei ma nello stesso tempo ho bisogno di sapere che lei sta correndo verso di me.” ... Ti guardi con uno sguardo severo, come se per te stessa non fossi mai abbastanza. Mentre dentro di me la morte proprio. Non sento nulla, come se fossi morta, o forse semplicemente lo sono. Sono un intero problema, cazzo. | | Piangevo per la rabbia e la disperazione | | Le persone ti trattano come porcoddio tu gli permetti di farti trattare | Per questo più nessuno potrà dirmi cosa è meglio Diamanti sul mio anello Nessuno sa quello che ho fatto Forse nemmeno chi avevo accanto Ora sei qui, ma vorrei sapere Resti con me se sto per cadere? Con la paura costante di sciogliermi da un momento all’altro, ma non vedi come sudo? ... Vincent Van Gogh (via nero-come-in-estate) via Cose che nessuno sa Ago 23 5 Facebook Twitter ... Sto … Con te ho capito veramente cosa vuol dire stare bene tra le braccia di qualcuno, in quel momento spariva ogni cosa, ogni persona intorno a noi, non esisteva niente. A rompere il muro che ci separa dagli altri, come si fa? “La verità è che non pensavo che qualcuno potesse prendere il controllo della mia mente. Se ne andrà, andrà in un posto nuovo, con nuovi profumi, nuove persone, una nuova vita. Tumblr Ogni scrittore parla di sé, se è bravo, ti illude che parli di te. Nessuno conosceva i miei sorrisi finti, i miei 'sto bene'. Un disastro ambulante, con due braccia, due gambe e una testa che scoppia, pensieri che fanno male. io ti penso sempre, sento la tua mancanza ovunque, nessun posto, nessuna persona, nessun sguardo. Sono anni che mi dite di essere forte. Mi sento fuori luogo. Nessuno sa quante volte ho dovuto trattenere le lacrime, quante volte sono stata sul punto di scattare, ma poi non l'ho fatto per il bene degli altri. mi sento come se il mondo volesse vedere fino a che punto resisto. quando vorresti tagliarti le vene, se ti … Mi sento come quando una persona si fa male, all'inizio soffre tantissimo per il dolore, ma dopo, quando il dolore aumenta, non sente più niente o meglio, sembra che non sente più nulla, ma in realtà è il dolore troppo forte che da questa impressione. Sono anni che mi dite di essere forte, ma nessuno sa come mi sento! Feeble Sì, la ragazza silenziosa perché preferisco rimanere per le mie, non dico quello che penso, come sto veramente e cose simili. | | Piangevo per la rabbia e la disperazione | | Le persone ti trattano come … Voglio un legame. E' come un nodo alla gola, quando sai che piangerai ma non ce la fai. Mi sento fuori luogo. La gente spera e continua a stare male. ✔ Frasi su instagram (via @im--a--fallen--angel), Tu mi piaci tanto ma il fatto è che io mi odio quindi dovremmo smettere di vederci. giù dal davanzale, oh no, non chiamare l’ospedale, non c’è bisogno… E invece mi vergogno. Luciana, come Ligabue. Penso al mio ex a 1000 km di distanza. Hai mai sentito la mia mancanza? Nessuno sa i pensieri che sono passati nella mia mente quando ero triste, quanti orribili fossero. E tu? Rispondi con una bugia, inventi storie di fantasia, fingi di stare bene. Come se per vivere avessi bisogno solo della tua voce, dei tuoi occhi e del tuo amore.”. Ho capito come una semplice carezza, un semplice sorriso, uno sguardo poteva mandarmi in tilt. Io ci sto riprovando, anzi, direi che ci sto riuscendo. Che la sofferenza che ti sto causando non è giustificata. Nessuno … quando vorresti tagliarti … Questa seconda possibilità era impossibile averla, non la merito e non doveva esserci, eppure mi è capitata, devo giocarmela bene, è l’unica che ho. Ci sono troppe cose che non posso dire. Così se n’è andato senza spiegazione. cioè questa mi da della “fresca”. Dopo due mesi con il cuore in gola. Stufa del dolore che sento.. ho voglia di stare da sola di andarmene dove nessuno mi conosce.. Nessuno sa ciò che sto passando nemmeno il mio fidanzato. 19 autunni. Mi é passata la voglia di vivere, non sto bene ma nessuno lo sa. Voglio qualcosa di autentico. Sto in un buco di paese in Sicilia. “Aspetta!” È la voce … Quando cominci a scaraventare le cose, la tazza del caffè dove ti sei versato il vino, il mucchio dei cd. di dire la verità: sto male, questa è la realtà. Dopo due mesi con il cuore in gola. Nessuno sa i pensieri che sono scattati nella mente quando ero triste, quanti orribili fossero. Ma tu queste cose le hai provate?