In questa paginapropongoqualche indicazione per chi vuole chiedermi di svolgere il ruolodi relatore di tesi o prova finale. Primo Semestre. Scienze Motorie e Sportive. Un questionario di customer satisfaction, appositamente elaborato per il Cds, viene somministrato al termine del percorso di tirocinio, allo scopo di individuare punti di forza e spazi di miglioramento. Una docente delegata dal Dipartimento SUS coordina le attività di assistenza dei singoli docenti referenti degli atenei stranieri in sinergia con l'Ufficio internazionalizzazione dell'ateneo e collabora con la docente referente del Cds che segue tutte le attività svolte all'estero dagli studenti del Cds e ralaziona sistematicamente in Consiglio di Cds. Nello specifico prepara a svolgere attività di educatore socio-pedagogico nelle varie strutture socio-assistenziali per anziani, di educatore e animatore socio-educativo nelle reti territoriali per il servizio di assistenza agli anziani, di educatore e animatore socio-educativo in regime libero professionale per le famiglie di e con anziani. Come ormai consueto, nell'a.a. 250. Non accetto più prove finali di Scienze dell'educazione. Lo sviluppo di adeguate abilità comunicative nelle fasi di restituzione e di elaborazione dei risultati è inoltre esercitato in contesti comunicativi di piccolo gruppo e nello svolgimento delle attività di tirocinio formativo nelle organizzazioni e nei contesti territoriali.Sono verificate attraverso prove scritte (produzioni di relazioni individuali e di gruppo, anche multimediali) e/o orali (presentazioni, partecipazioni a dibattiti guidati) connesse ai programmi degli esami e delle altre attività formative. Per permettere un più efficace incontro tra aziende e studenti/laureati, l'Ateneo di Bergamo mette a disposizione due portali:- ESSE3 (sistema gestionale adottato dall'Ateneo anche per altri processi) per le procedure amministrative necessarie per il convenzionamento, l'attivazione di un tirocinio o uno stage e per la pubblicazione gratuita di offerte di tirocinio o di lavoro (http://sportello.unibg.it/esse3/Home.do)- MPS per l'acquisizione gratuita delle liste dei propri laureati (http://stage.unibg.it/); Le attività di tirocinio curricolare del Cds sono seguite dal docente referente per i tirocini e dai tutor universitari esterni selezionati con bando annuale. Il TdE si caratterizza per la forte co-progettazione tra Università e Ente ospitante, per il monitoraggio costante dell'attività condotta e della riflessione su di essa, per la pubblicizzazione degli esiti raggiunti, attraverso seminari e/o pubblicazioni. Allo stesso tempo si conferma la necessità di continuare a porre particolare attenzione agli studenti lavoratori, attivando da parte di ciascun docente strategie didattiche esplicitamente dichiarate volte a favorire il successo formativo di questa tipologia di studenti. Si segnala anche la collaborazione specifica ormai consolidata con alcune agenzie per lavoro che accolgono regolarmente studenti di SdE per tirocini sia curricolari che extra curricolari- il Servizio di Orientamento in uscita e accompagnamento nel mercato del lavoro rivolto a laureati nei Cds del Dipartimento attivato nel 2016 (Placement SUS); l'obiettivo è quello di sviluppare interventi volti alla transizione Università-Lavoro per i laureati dei diversi corsi di studi del Dipartimento di Scienze Umane e Sociali attraverso le opportunità offerte dalle Politiche Attive di Regione Lombardia, DUL e Garanzia Giovani (cfr- link)Rappresenta un'azione ancora sperimentale, invece, l'attivazione dei percorsi di Apprendistato di terzo livello, avviati a partire dall'a.a. Avrà acquisito capacità di riflessione sulle pratiche professionali, capacità di elaborare un piano di sviluppo personale e monitorare le proprie azioni, identificando i propri bisogni formativi; abilità di ricerca, valutazione e selezione di risorse informative (information literacy) per sostenere processi continui di sviluppo professionale e per affrontare percorsi personali di formazione permanente nel campo delle scienze dell'educazione.Le capacità di apprendimento sono conseguite nel percorso di studio nel suo complesso, sia attraverso la partecipazione ai corsi d'insegnamento, sia tramite le attività applicative volte all'integrazione degli ambiti di ricerca generale e specifica nei diversi settori dell'educazione.Sono verificate nelle prove relative alle singole articolazioni del percorso formativo in base all'acquisizione di competenze di studio e di ricerca individuale e in contesti di gruppo, sia con mezzi convenzionali, sia con mezzi connessi alle nuove tecnologie dell'informazione, e all'autonomia nella gestione del percorso formativo personale in funzione delle scadenze programmate. L-19 - Classe delle lauree in Scienze dell'educazione e della formazione. Il laureato dovrà essere in grado di argomentare e negoziare le conoscenze acquisite, di comunicare in modo chiaro informazioni, idee, problemi e soluzioni a interlocutori specialisti e non specialisti, di mediare e gestire situazioni problematiche a livello relazionale, organizzativo e comunitario. In particolare, devono porre attenzione a citare con la massima scrupolosità la fonte, sia cartacea che elettronica, dalla quale derivano informazioni, brani e passi riportati nel proprio testo; in nessun caso è consentito riprendere il testo dell’elaborato della propria prova finale da libri, riviste, siti elettronici, anche in forma di parafrasi riassuntiva. che intendono promuovere, attraverso l'attività motoria e sportiva, azioni di prevenzione e di educazione volte a favorire lo sviluppo e il recupero dell'integralità del benessere personale e sociale. a mo Tirocinio Formativo CdL in Scienze dell’educazione i Berg delleducazione e Scienze pedagogiche r sità d Dipartimento di scienze umane e sociali Unive Università degli studi di Bergamo a.a. 12‐13 Incontro di presentazione ‐II semestre Sala Conferenze –sede di S. Agostino La prova finale, il progetto di tirocinio e la relazione sull'attività svolta consentono di verificare il raggiungimento di autonome competenze professionali criticamente fondate. Il corso. Regolamento per l’assegnazione, lo svolgimento e la discussione delle prove finali di laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria Assegnazioni studenti-relatori-tutor relatori delle prove finali sessioni di giugno e novembre 2021 Sviluppa le conoscenze e le competenze necessarie per intraprendere la professione di tecnico del reinserimento e dell'integrazione sociale (ISTAT 3.4.5.2.0). Si organizzano regolari e periodici seminari per gli studenti, tenuti dagli operatori specializzati dei servizi bibliotecari, per l'uso degli strumenti telematici per la ricerca bibliografica e la gestione delle bibliografie. Nella prospettiva di potenziamento del tirocinio curricolare si è previsto sia di aumentare i CFU ad esso dedicati, sia di potenziare la rete istituzionale con soggetti pubblici e privati che operano nel settore d'interesse incrementare gli accordi che hanno dato vita a sistematiche attività seminariali, a collaborazioni per il tutorato di tirocinio, per la ricerca scientifica, per la formazione in servizio per educatori ed altre figure professionali operanti nei diversi ambiti del terzo settore e del welfare, per i percorsi in Apprendistato di terzo livello. In base a tale dispositivo sono state attivate tutte le procedure necessarie per l'avvio nell'a.a.17-18 di percorsi di studi in apprendistato ai sensi della normativa vigente (DLgs. 18-19. Il corso di laurea magistrale in Scienze della formazione primaria è a numero programmato a livello nazionale: il numero di posti, la data, i contenuti e le modalità della prova selettiva sono determinati annualmente con Decreto Ministeriale. L'attività di orientamento e tutorato in itinere è gestita in forma coordinata dal Consiglio di Corso di studio e dal Servizio Orientamento e Programmi internazionali struttura centrale di Ateneo che opera attraverso la Commissione Orientamento.L'attività è progettata e verificata con cadenza bimestrale tramite riunioni della Commissione Orientamento, presieduta dal Prorettore Delegato all'Orientamento Universitario di Ateneo.In particolare il Dipartimento di Scienze Umane e Sociali cui afferisce il Corso di studio ha individuato quale docente referente il Prof. A. Zatti.A livello di Corso di studio l'orientamento e il tutorato in itinere sono seguiti dal docente referente per l'orientamento e dai docenti tutor designati. ).- Organizzazione di seminari dedicati.- Possibilità di richiedere l'acquisto di attrezzature tecniche e sussidi didattici specifici, concessi in uso per tutta la durata del corso di studi.Esistono, inoltre, attrezzature specifiche a disposizione, quali: Pc portatili - Registratori audio SONY digitali con software Dragon - Monitor Touchscreen HP da 23" - Software per pc per ipo/non vedenti:Zoomtext - Software JAWS per Windows - Sintetizzatore vocale- Software MAGIC per Windows - Ingranditore di applicazioni su schermo - SAPPHIRE: Videoingranditore portatile - RUBY: Video ingranditore portatile - TOPAZ Postazione LCD: Videoingranditore da tavolo - SCANNER OPTICBOOK 3600: Scanner A4, bordo e lampada progettati per il posizionamento del libro ad angolo - Kurzweil 1000TM: Software OCR di riconoscimento ottico e sintesi vocale Loquendo - MAESTRO Macchina di lettura. Gli incontri, programmati all'inizio di ciascun anno anno accademico, vengono pubblicizzati nella sessione AVVISI (cfr. … Si annovera come azione propria dell'orientamento in itenere l'ormai tradizionale organizzazione dei Seminari del lunedì (giornata tenuta libera dagli insegnamenti) dedicati ad incontrare rappresentanti di istituzioni pubbliche/private e di realtà rappresentative del welfare sociale locale, regionale e nazionale, che presentano agli studenti le caratteristiche proprie di profili e ambienti professionali d'interesse per il futuro laureato in SdE. 250. Consueta attenzione sarà dedicata, anche nell'a.a. Il Consiglio di Cds monitora costantemente le attività realizzate nei cinque percorsi attivati. L'attività è progettata e verificata con cadenza bimestrale tramite riunioni della Commissione Tirocini e Placement, presieduti dal Prorettore Delegato all'Orientamento Universitario di Ateneo. 45 del Dlgs 81/2015 nell'ambito dei servizi sociosanitari e socioassistenziali, sottoscritto dall'Università degli studi di Bergamo – Dipartimento di Scienze umane e sociali, ATS Bergamo, Provincia di Bergamo e Confcooperative - Unione Provinciale di Bergamo. 81/2015, DM12.10 2015, DG Regione Lombardia del 23 dicembre 2015, n. X/4676). Il percorso di studio si articola in 8 Aree di Apprendimento, delle quali 5 sono particolarmente orientate a ciascuno dei singoli curricoli previsti dall'organizzazione del Corso di Studio, mentre 3 sono trasversali a tutti i curricoli presenti. Sviluppa le conoscenze e le competenze necessarie per intraprendere la professione di tecnico dei servizi per l'impiego (3.4.5.3.0). Il Portale utilizza cookie tecnici per migliorare l'esperienza di navigazione, senza tracciare alcun dato personale. Per poter garantire e migliorare la qualità della didattica, la sostenibilità delle attività accademiche e, prima di tutto, l'attenzione alle relazioni con il singolo studente, dall'anno accademico 2020-2021 è attivo il numero programmato per tutti i corsi di laurea triennale e a ciclo unico. Specifiche per ciascun corso di laurea: CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE DELL’EDUCAZIONE D.M. Il plagio, vale a dire l’appropriazione per mezzo di copia totale o parziale dell’opera altrui, è un reato.Gli studenti che si accingono alla stesura della prova finale in vista del conseguimento dei titoli di laurea e di laurea magistrale devono esserne consapevoli, per assumersi tutte … Vi siete mai chiesti cos’è Scienze dell’Educazione e della Formazione? 300. 250. Università degli Studi di Bergamo www.unibg.it Cod. Fiscale 80004350163 P.IVA 01612800167 Centralino 035 2052111 Se non hai pazienza di leggere tutta questa pagina, non fai per menon faccio per te. Ingegneria informatica. Il corso di Laurea magistrale in Scienze pedagogiche sviluppa e potenzia i contenuti culturali e gli obiettivi formativi appresi da studenti/sse dei corsi di Laurea triennale in Scienze dell'educazione, Filosofia, Servizio sociale, Psicologia. Il laureato dovrà aver imparato a riflettere sui contenuti e sui metodi di studio e possedere l'atteggiamento riflessivo e critico sulle proprie pratiche educative e organizzative necessario per intraprendere gli studi successivi con un buon grado di autonomia. Corso di laurea in Scienze dell’Educazione SEMINARI DEL LUNEDÌ Attività Didattica Integrativa – laboratori formazione a distanza Offerta formativa per gli studenti che stanno svolgendo il tirocinio Le attività sono organizzate dal Dipartimento di Scienze umane e sociali nell’ambito del progetto Teaching Quality Program. La sperimentazione è proseguita nell'a.a. Negli ultimi anni è stata posta particolare attenzione a due indicatori strategici per la qualità del Cds: il numero medio di CFU conseguito dagli studenti nel primo anno di corso e il numero di studenti che chiudono il percorso universitario in tempi regolari. Corso di laurea in Scienze dell'educazione. Gli indirizzi tre e quattro sono stati inseriti nell'offerta formativa a partire dall'anno accademico 2013-2014, sollecitati da due circostanze. Corso di laurea in Scienze dell’Educazione SEMINARI DEL LUNEDÌ Attività Didattica Integrativa – laboratori formazione a distanza Offerta formativa per gli studenti che stanno svolgendo il tirocinio Le attività sono organizzate dal Dipartimento di Scienze umane e sociali nell’ambito del progetto Teaching Quality Program. Vengono utilizzati poi dei cookie tecnici di terze parti per la raccolta, in forma anonima, di dati statistici sull'uso del Portale. Particolari attenzioni e risorse vengono dedicate alla predisposizione di percorsi FAD che, utilizzando la piattaforma Moodle di ateneo, forniscono materiali ed esercitazioni finalizzati a favorire l'apprendimento da parte degli studenti lavoratori che non possono frequentare le lezioni. Il corso di Laurea in Scienze dell'Educazione prevede necessariamente un tirocinio curricolare, svolto in uno dei numerosi Enti convenzionati, durante il quale si sperimenta in maniera diretta e indiretta e, soprattutto, in maniera culturalmente riflessiva il lavoro che si svolge nelle diverse organizzazioni in cui l'educatore socio-pedagogico potrà essere chiamato a operare. Gli argomenti per le prove finali disponibili sono proposti agli studenti nelle pagine web dei singoli docenti, all'interno del sito istituzionale.Si realizzano inoltre laboratori metodologici per la stesura della prova finale, coordinati dalla presidente del CdS, inerenti le procedure amministrative, le modalità di relazione con il docente relatore, la costruzione del progetto di ricerca, la ricerca bibliografica, l'uso di strumenti tecnologici e bibliografici, la redazione dell'elaborato finale. L'ammissione al corso di studio richiede il possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo. Fiscale 80004350163 P.IVA 01612800167 Centralino 035 2052111 Si garantiscono:- regolari e periodici colloqui individuali e di gruppo svolti dai docenti del CdS durante l'orario di ricevimento,- disponibilità da parte della presidente del CdS, del docente referente per l'orientamento, dei docenti tutor e dei vari docenti di riferimento a fornire tempestive risposte telematiche, sia ad organizzare incontri individuali o di gruppo finalizzati ad attività di tutorato e di assistenza agli studenti nella compilazione del piano di studi, alla scelta di trasferimenti di indirizzo, al riconoscimento di carriere pregresse, ecc.Collabora a questa attività, per gli aspetti amministrativi, la segreteria di presidio del CdS. Radicata nel territorio e aperta al mondo, è … link relativo alla programmazione realizzata nell'a.a. 5, comma 2) “agli Studenti di utilizzare qualsiasi supporto finalizzato ad alterare la verifica delle conoscenze realmente acquisite; questi hanno pertanto il dovere di tenere un comportamento conforme a lealtà e correttezza. Vengono organizzati periodici laboratori metodologici tenuti da docenti del CdS e da collaboratori esterni, coordinati dal Presidente del Corso di studio per orientare gli studenti nella stesura della prova finale, inerenti le procedure amministrative, la relazione con il docente relatore, la costruzione del disegno di ricerca, la ricerca bibliografica, l'uso di strumenti tecnologici e bibliografici, le tecniche di scrittura e di presentazione in pubblico del lavoro svolto (cfr PDF inserito). I dati positivi forniti al 31.03.18 dalla Scheda Indicatori di Ateneo (+ 5% ca, nel primo caso, + 10 % ca, nel secondo) confermano la necessità di proseguire nella sistematica organizzazione di Attività Didattiche Sussidiarie e Integrative, specie per gli insegnamenti di base e obbligatori del primo anno. Sono diventate azioni ordinarie le seguenti attività:- gli incontri organizzati nei Seminari del lunedì (giorno appositamente lasciato libero dalle lezioni) volti a favorire l'incontro tra gli studenti e i rappresentanti del mondo del lavoro. La prima è costituita da un'accurata analisi dei fabbisogni tendenziali espressi sia dalla dinamica socioeconomica e, soprattutto, sociodemografica del territorio, sia dalle istituzioni, dalle associazioni imprenditoriali e dai servizi di welfare esistenti a livello comunale, provinciale e regionale. Il corso di Laurea in Scienze dell'Educazione prevede necessariamente un tirocinio formativo nel quale si sperimenta in maniera diretta e indiretta e, soprattutto, in maniera culturalmente riflessiva il lavoro che si svolge nelle diverse organizzazioni in cui l'educatore potrà essere chiamato a operare. 700. (Lingua dei Segni Italiana).- Predisposizione di prove equipollenti su richiesta e previo accordo con i docenti con l'ausilio di specifici mezzi tecnici.- Fornitura di attrezzature tecniche e sussidi didattici specifici (PC attrezzati, registratori, ecc. Dal 1° agosto 2020 l'Università ha adottato nuove misure relative allo svolgimento della didattica, esami e lezioni, lauree e tirocini. Dal 2013-14 a tutt'oggi, si realizzano annualmente alcuni Tirocini di Eccellenza, assegnati per bando a studenti meritevoli che ne abbiano fatto richiesta. Il CdS si avvale degli accordi internazionali intrapresi dal Dipartimento di Scienze Umane e Sociali con Università di diversi paesi e per ogni sede è stato individuato un docente referente che orienta, accompagna in attività di tutorato e assistenza nella compilazione piani di studio gli studenti in mobilità internazionale. Per quanto riguarda l'orientamento ai fini della realizzazione della prova finale, resta operante una commissione dipartimentale prove finali/tesi, alla quale partecipano due docenti rappresentanti del Cds per orientare gli studenti nell'individuazione degli argomenti di tesi, monitorare e armonizzare il carico di prove finali/tesi tra i membri del CdS, e in casi particolari assegnare d'ufficio un relatore. Infine, è da considerarsi orientamento in itinere per gli studenti della laurea triennale anche l'Open Day delle Lauree Magistrali realizzato annualmente in collaborazione con il presidente e i docenti referenti del Cds in Scienze pedagogiche. (http://www.unibg.it/struttura/struttura.asp?cerca=counselling_post)2) Career Day del polo Economico-Giuridico-Umanistico (edizione primaverile)2) Accordi specifici per offerte altamente qualificate con:– Presidenza del Consiglio dei Ministri– Sesaab SpA, per la realizzazione del progetto "EcoLab"– Camera di Commercio di Bergamo (Bergamo Sviluppo), per il progetto "Sviluppo competitivo veloce delle PMI".3) Bandi del progetto FIxO (promossi da Italia Lavoro, agenzia tecnica del Ministero del Lavoro), volti a implementare l'occupazione giovanile; in opportunità all'estero. Si. Le attività di tirocinio per gli studenti che hanno ottenuto parziale riconoscimento lavorativo sono affidate a singoli docenti-tutor individuati dal docente referente per gli studenti lavoratori in collaborazione con il referente per i tirocini e la presidente del Cds.I tutor universitari vengono formati attraverso attività organizzate prima dell'avvio della sessione di ottobre e, durante l'anno accademico, sono regolarmente riuniti dalla presidente del Cds e dal docente referente per i tirocini per monitorare l'andamento delle attività ed ottimizzare i rapporti con gli Enti ospitanti. I criteri di giudizio della prova finale sono: la coerenza tra le conoscenze teoriche e la loro applicazione, l'autonomia culturale e la capacità di elaborazione astratta dell'esperienza personale. 8780. Toggle navigation. 350. Università degli studi di Bergamo via Salvecchio 19 24129 Bergamo Cod. Prove finali / Tesi di laurea UniBg nella Fase 3 Dal 1° agosto 2020 l'Università ha adottato nuove misure relative allo svolgimento della didattica, esami e lezioni, lauree e tirocini. Ingegneria gestionale. Titolo di ammissione al corso di laurea è il diploma di scuola secondaria superiore. La verifica in ingresso delle conoscenze e delle abilità acquisite avviene mediante un Test di Verifica in Ingresso (TVI) che presenta item di cultura generale, di comprensione linguistica e di ragionamento logico; tutti gli studenti devono sostenere il TVI, ad eccezione di coloro che, trovandosi in una delle seguenti condizioni, hanno avuto il riconoscimento di almeno un esame, con delibera del Consiglio di Corso di studio: trasferimento da altro Ateneo, passaggio di corso di laurea/dipartimento, abbreviazione di corso, riconoscimento titolo estero, conseguimento seconda laurea.Qualora lo studente non superi il TVI in una o più d'una delle aree di conoscenza previste, registra debiti formativi, gli Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA), che dovranno essere colmati entro il primo anno di corso. Vi siete mai chiesti cos’è Scienze dell’Educazione e della Formazione? Lungadige Porta Vittoria, 17 37129 Verona Partita IVA 01541040232 Codice Fiscale 93009870234 Nei percorsi di Apprendistato di Terzo livello, avviati nell'a.a. Nello specifico prepara a svolgere attività di educatore socio-pedagogico per i servizi di informazione, orientamento e placement (presso agenzie per il lavoro, istituzioni scolastiche e universitarie, imprese, cooperative, eccetera), per i servizi di formazione e aggiornamento interni alle imprese/istituzioni o esternalizzati, per gli apprendistati formativi, i tirocini formativi e di orientamento, i tirocini di inserimento e reinserimento, i percorsi formativi per tutor scolastici e aziendali. Fiscale 80004350163 P.IVA 01612800167 Centralino 035 2052111 L'attività di Orientamento in ingresso per il Cds si realizza attraverso il coordinamento di azioni che avvengono a due livelli: di Ateneo, con il Servizio Orientamento, Stage e Placement (cfr. L'esenzione dalla prova di accertamento della preparazione dello studente non vale per i laureati classe 18. Altro punto di snodo centrale per l'orientamento e la consapevolezza delle scelte dello studente è considerato il tirocinio curricolare a cui vengono dedicate molte risorse e attenzioni didattiche: viene puntualmente sottolineata agli studenti, specie in occasione dei due Tirocinio day realizzati a fine settembre e a fine gennaio di ciascun anno accademico, la forte valenza orientativa del tirocinio curricolare che ciascun studente è chiamato a realizzare con l'accompagnamento di un docente di riferimento e un tutor universitario; anche in questo caso particolare attenzione viene data agli studenti lavoratori che, accompagnati dalla loro docente referente, organizzano le attività previste dal Regolamento in caso di riconoscimento lavorativo. UniBg nella fase 3. L'area trasversale "Strumenti, metodi e tecniche per l'educazione" mira a fornire le competenze giuridiche, i codici di lettura e interpretazione della realtà e gli strumenti di base per l'intervento nei contesti socio – educativi nei quali i laureati saranno chiamati a operare, da quelli legati alla progettazione e realizzazione di indagini sperimentali, a quelli per il trattamento dei dati e della loro interpretazione, sino alle competenze linguistiche necessarie per operare in ambienti interculturali. Università degli studi di Bergamo via Salvecchio 19 24129 Bergamo Cod. Università degli studi di Bergamo via Salvecchio 19 24129 Bergamo Cod. Data la presenza sempre più significativa di studenti che entrano nel Cds con carriere pregresse (si tratta spesso di laureati in altri percorsi che, lavorando già in qualità di Educatori, intendono regolarizzare la loro posizione professionale come richiesto dalla recente normativa di riferimento), per l'a.a. 300. I corsi sono pubblicizzati sulla pagina web del Cds.Il primo anno del corso di studi è comunque caratterizzato dalla presenza di insegnamenti che, pur curvati sulla specificità di ciascun indirizzo, favoriscono il consolidamento e lo sviluppo degli scenari culturali fondamentali, necessari allo studente per poter proficuamente affrontare negli anni successivi i contenuti delle discipline più caratterizzanti. Concorre a fornire capacità e competenze adeguate per affrontare e interpretare testi letterari e documentazione tecnico scientifica nel loro legame con il contesto storico e sociale di riferimento, per elaborare argomentazioni e per interpretare i problemi con un approccio professionale sicuro e flessibile. L'ufficio gestisce, inoltre, il calcolo dei contributi o delle borse di studio finalizzate a incentivare la mobilità e l'erogazione dei contributi agli aventi diritto.Il principale programma di mobilità all'estero è il programma LLP/Erasmus, che consente di svolgere un periodo di studio presso un'altra istituzione europea con la quale è attivo un accordo di scambio. Scienze della comunicazione. Durante questi incontri è particolarmente incentivata, da parte della docente referente per l'internazionalizzazione, la pratica del tirocinio curricolare svolto all'estero, anche in riferimento a quanto offerto dalServizio Orientamento e Programmi Internazionali che ricerca opportunità di formazione on the job all'estero e propone i seguenti progetti:– Erasmus Placement (tirocini in Europa per studenti) http://www.unibg.it/struttura/struttura.asp?cerca=introsocrates– Leonardo da Vinci (tirocini in Europa per laureati) http://www.unibg.it/struttura/struttura.asp?cerca=orienta_leonardo_intro– Sprint e Prime (tirocini negli USA per studenti) http://www.unibg.it/struttura/struttura.asp?cerca=ufficiotirocini– Euromondo (tirocini in tutto il mondo per laureati).