1972-73. I paragomiti sulle maniche sono una novità assoluta per le maglie dei portieri, fin qui utilizzate. Lazio. Questa maglia accompagna la Lazio in un ottimo campionato fino alla ventottesima giornata Lazio-Spal (2-0) quando la società torna alle maniche corte, riproponendo la divisa Adidas azzurra di inizio stagione. U juli 2009. godine objavljeno je da će Lazio graditi novi stadion u predgrađu Rima, čiji bi kapacitet trebao iznositi oko 50.000 i trebao bi biti izgrađen po ugledu na engleske stadione. Lazio: Nardi;, Spinozzi, Citterio, Perrone, Pochesci (85' Pighin), Mastropasqua, Viola, Sanguin, Chiodi, Bigon, Greco (63' Garlaschelli). In 1980, Lazio was relegated to the second division as punishment for their part in the Totonero scandal ("totonero" is an Italian term for illegal betting on football matches). Kapacitet stadion iznosi 72.000 sjedećih mjesta. Squalificato per 3 anni e 6 mesi per decisione del Giudice Sportivo perché colpevole di illecito nello scandalo del, SERIE B 1980-1981 - Lazio - Partite - Riepilogo, Calcio in Italia nella stagione 1980-1981, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Società_Sportiva_Lazio_1980-1981&oldid=115329370, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. L’azienda del “trifoglio” inizialmente non sembra capire bene quali siano i veri colori della Lazio, tanto da proporre una versione a maniche corte dalla tonalità cromatica esclusivamente azzurra, stile Nazionale italiana. Skandál v italské lize v rose 1980 známý též jako Totonero zasáhl italský fotbal v sezoně 1979/80 a byli v ní zapleteni hráči, vedení a kluby z nejvyšší ligy i z druhé ligy.. Do skandálu byly zapleteny kluby z nejvyšší ligy: AC Milán (vítěz posledního ročníku), Juventus Turín, SSC Neapol, Lazio Řím, FC Bologna, US Avellino, Perugia Calcio a Pescara Calcio. 1980-81. Vai a: navigazione, ricerca Stagione precedente - Stagione successiva Torna al portale delle Stagioni Sportive. The Stadio Olimpico is the largest sports facility in Rome, Italy, seating over 70,000 spectators.It is located within the Foro Italico sports complex, north of the city. Nel conteggio delle reti realizzate si aggiunga un'autorete a favore in campionato e un'autorete a favore in Coppa Italia. Il campionato è stato vinto dalla Juventus , al suo diciannovesimo titolo. The name Lazio was chosen as the original founders wanted to name the club after something which was greater and encompassed more than just the city that they were from - Lazio is the name of the region where Rome is. Check out the evolution of Lazio's soccer jerseys on Football Kit Archive. This preview shows page 8 - 10 out of 14 pages.. 1980-81 Bandera de Piamonte Juventus F. C. Bandera de Lacio A. S. Roma Flag of Campania.svg S. S. C. Napoli 1981-82 Bandera de Piamonte Juventus F. C. Bandera de Toscana A. C. F. Fiorentina Bandera de Lacio A. S. Roma Bandera de Piamonte Juventus F. C. Bandera de Lacio A. S. Roma Flag of Campania.svg S. S. C In Coppa Italia la … Portieri: Marigo, Moscatelli, Nardin. I rossoneri erano partiti con molta difficoltà in campionato, ma in quel 4 gennaio 1981 ebbero uno scatto di orgoglio e con due reti di Antonelli inflissero alla Lazio la prima sconfitta del torneo. 65 talking about this. Atalanta- Lazio . Fabio Belli-30 Novembre 2020. Lazio – Palermo . Totonero 1980 or Totonero was a match-fixing scandal in Italy in 1980 in Serie A and Serie B.It was uncovered on 23 March 1980 by the Guardia di Finanza, after the complaint of two Roman shopkeepers, Alvaro Trinca and Massimo Cruciani, who declared that some Italian football players sold football matches for money.. La Lazio affidata in questa stagione cadetta all'allenatore Ilario Castagner disputa il campionato di Serie B 1980-1981 classificandosi al quarto posto, a soli due punti di distanza dalla terza posizione, che avrebbe significato il ritorno immediato in Serie A dopo solo un anno tra i cadetti. Tutti i Video delle partite di Serie A, dalla Stagione 1979-80 alla Stagione 1989-90! La rosa della Lazio 1980/81 Arrivata in vetta alla classifica a fine dicembre , la Lazio cominciò male il 1981, sconfitta in casa dal Milan (doppietta di Antonelli) ed in trasferta dal Cesena. In alcune partite il numero è quello classico delle stagioni precedenti in plastichina, cucito a macchina, mentre in alcune gare viene utilizzato un font in vellutino applicato a caldo, che presenta il logo dell'Adidas inciso nel numero nella parte inferiore dello stesso. The Serie B 1980–81 was the forty-ninth tournament of this competition played in Italy since its creation. Purtroppo la casacca azzurra verrà ricordata come la maglia della permanenza nel purgatorio della Serie B: alla penultima gara del campionato, decisiva per la promozione, Lazio-Vicenza (1-1), l’attaccante laziale Stefano Chiodi calcia sul palo esterno il rigore della promozione in Serie A. Una prima maglia della stagione, nel particolare colore blu elettrico. Le prime due giornate di campionato della Lazio vedono i biancocelesti scendere in campo in “azzurro” Adidas. Il club tuttavia non si perde d’animo, Umberto Lenzini passa la mano al fratello Aldo ed intorno ad Alberto Bigon, storica bandiera del Milan, viene costruita una squadra in grado di risalire subito in Serie A. Nel 1980/81 la Lazio disputa un grande campionato, ma la meritata promozione s’infrange alla penultima giornata su un maledettissimo palo centrato da Stefano Chiodi su rigore, al suo primo errore dal … 03/04/2021 17:35 | #LazioSpezia | Conferenza stampa, Farris: "Vittoria che deve darci lo slancio per le partite finali" 1979-80 Home. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 4 set 2020 alle 15:05. I numeri sono in cotone cuciti a "zig-zag" sulla maglia. E’ un duro colpo per la prima squadra della Capitale, a soli sei anni di distanza dalla conquista del titolo di Campione d’Italia; oltre il danno, pure la beffa della squalifica dei gioielli di famiglia, Giordano e Manfredonia, sui quali la società e l’ambiente contavano per rinverdire i fasti del recente passato. Stagione 1980/81. Il compromesso è quello di tornare momentaneamente ad utilizzare le divise celesti Ennerre (le stesse della stagione precedente) dalla terza giornata con il Catania (4-0), fino alla nona con la Spal (1-1). Dalla settima giornata alla dodicesima la Lazio scende in campo con la maglia acetata invernale della stagione 1980/81. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Lazio – Bari . TuttoSport; Serie A; Lazio. Qui vi sono le statistiche relative al campionato in Lazio. Along with many other clubs, Lazio and Milan was the hardest punished in this match-fixing scandal. Champions League; Premier League ... 1980-81. adidas; Serie B; Lazio. Laziostory | VIDEO, 23 novembre 1980, Lazio-Lecce 2-2: Chiodi e Viola... Fabio Belli-23 Novembre 2020. Anzivino Brescia - Avellino 1-2 4' De Ponti, 52' Sella (BS), 73' Valente Cagliari - Juventus 1-1 19' Selvaggi (CA), 40' Tardelli Como - Roma 0-1 25' aut. 1974-75 Home. Per anni ci si è interrogati sul perché l'Adidas, inizialmente, nella stagione 1980/81 trascura la maglia biancoceleste a favore di una casacca dalla tonalità cromatica blu elettrico. Ottime valutazioni. La casacca presentata nelle grafiche non è stata mai indossata dalla prima quadra nella versione a maniche lunghe. Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Società Sportiva Lazio nelle competizioni ufficiali della stagione 1980-1981. Da questa stagione il colosso tedesco Adidas subentra alla Pouchain come sponsor tecnico dei biancazzurri, anche se la Lazio spesso ricorre al materiale tecnico dell’Ennerre. La stagione calcistica 1980/1981: Storia del Campionato di Serie B 1980/81 Probabilmente il momento drammatico della Lazio ed il comprensibile caos societario influiscono su questa discutibile scelta. Tra alti e bassi, i laziali rimasero in zona promozione, pur lasciando per strada qualche punto di troppo. 1979/80|1981/82. Le migliori offerte per SCUDETTO LAZIO 1980/81 CALCIATORi panini figurina n 402 1980 81 con velina sono su eBay Confronta prezzi e caratteristiche di prodotti nuovi e … E difatti, curiosamente, durante il campionato si registra l’alternarsi della fornitura tecnica Adidas/Ennerre, come era già successo nelle stagioni precedenti. Acquisto vecchie maglie di calcio soprattutto della Lazio, cartoline, album figurine, almanacchi. Tra alti e bassi, i laziali rimasero in zona promozione, pur lasciando per strada qualche punto di troppo. Sampdoria- Lazio . 1974-75. Difensori: Citterio, Ghedin, Perrone, Pighin, Pochesci, Simoni, Spinozzi. They play in light blue shirts, white shorts and socks. Group 1 Genoa - Brescia 1-1 Udinese - Juventus 2-2 Genoa - Udinese 0-0 Juventus - Taranto 2-0 Brescia - Juventus 0-1 Udinese - Taranto 2-0 Brescia - Udinese 1-1 Taranto - Genoa 0-0 Juventus - Genoa 3-1 Taranto - Brescia 2-0 1. Coppa Italia 1980/81. Non potevano di certo mancare le famose tre strisce dell’Adidas che scorrono lungo le maniche. Nella stagione 1980-1981 la Promozione era sesto livello del calcio italiano (il massimo livello regionale). Una prima maglia (preparata) della stagione firmata Ennerre, con etichetta "NR-New-Line". L'Ennerre per alcune partite di campionato fornisce la divisa della stagione precedente. Completo Adidas indossato nella stagione 1980-81. Dalla decima giornata la Lazio torna a vestire Adidas, scendendo in campo contro il Bari (3-0), indossando una bellissima casacca celeste in tessuto acetato, con collo “a V” e polsini bianchi. Maglie calcio / Lazio / Lazio Stagione 1980-1981. Tornano a farsi sentire le lamentele dei tifosi, ma la società, non disponendo più di divise celesti a maniche corte, decide di concludere il campionato con la fornitura Adidas (come da contratto biennale). S.S. Lazio is an Italian football club based in Formello (Via di Santa Cornelia 1000, 00060 Formello).. Suscita curiosità il fatto che l’Ennerre, benché non sia più lo sponsor tecnico dei biancocelesti da due stagione, rimanga comunque legato al primo club della Capitale, fornendo le proprie divise per alcune gare al posto di quelle dell’Adidas sponsor tecnico della stagione 1980/81. Totonero 1980 ou Totonero foi um escândalo referente a manipulação de resultados na Itália em 1980. Soutěžní ročník Serie A 1980/81 byl 79. ročník nejvyšší italské fotbalové ligy a 49. ročník od založení Serie A.Soutěž začala 14. září 1980 a skončila 24. května 1981. Cambia il materiale del numero, non più in … Anche la numerazione delle maglie è disomogenea; infatti vengono utilizzati due tipi di font dal materiale diverso. Altre immagini. 1980-81 1981-82 1982-83 1983-84 1984-85 1985-86 1986-87 1987-88 1988-89 1989-90. La divisa del portiere, per la prima volta nella storia della Lazio, si presenta con una doppia tonalità cromatica: in questo caso, la parte inferiore gialla e la parte superiore nera. In Coppa Italia la squadra laziale ha vinto il sesto girone di qualificazione, poi nei quarti di finale è stata estromessa dal Bologna nel doppio confronto. Corre l’estate 1980 quando la Lazio viene ingiustamente ed inopinatamente retrocessa in Serie B dalla CAF, nell’ambito del primo processo sportivo sul calcio-scommesse. La rosa della Lazio 1980/81. Check out the Lazio 1980-81 Home kit by adidas, worn in the 1980-81 Serie B season. ... Spal – Lazio . S.S. Lazio Official Website. Italy Championship 1980/81. Lazio kit history. Ma al peggio, si sa, non c’è mai fine. Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. All'interno del colletto è cucita l'etichetta che riporta la dicitura "Adidas Ventex". Lazio svoje domaće utakmice igra na stadionu Olimpico, kojeg dijele sa gradskim rivalom, A.S. Roma. Il cambio di allenatore avvenuto all'inizio del girone di ritorno, con l'esonero di Castagner e l'arrivo di Clagluna, non sortì l'effetto sperato e la squadra concluse la stagione a metà classifica. Pouchain; Serie A; Lazio. Gli anni '60 e quei favolosi anni '70. La Lazio affidata in questa stagione cadetta all'allenatore Ilario Castagner disputa il campionato di Serie B 1980-1981 classificandosi al quarto posto, a soli due punti di distanza dalla terza posizione, che avrebbe significato il ritorno immediato in Serie A dopo solo un anno tra i cadetti.. Arrivata in vetta alla classifica a fine dicembre, la Lazio cominciò male il 1981, sconfitta in casa dal Milan (doppietta di Antonelli) ed in trasferta dal Cesena. Centrocampisti: Bigon, Cenci, Farinelli, G. Greco, Manzoni, Mastropasqua, Montesi, Nicoli, Sanguin, Viola, Attaccanti: Albani, Chiodi, Garlaschelli, Marronaro. I tifosi protestano e la società si vede costretta a far sostituire l’azzurro con lo storico e tradizionale celeste, disponibile però esclusivamente nella versione invernale a maniche lunghe. La Lazio nel campionato di Serie B 1981-1982 si classificò all'undicesimo posto. Fotografie Lazio-Reggina - 14 Maggio 2000; Fotografie Festa Scudetto Lazio-Bologna - 21 Maggio 2000 La Serie A 1980-1981 è stata la 79ª edizione della massima serie del campionato italiano di calcio (il 49º a girone unico), disputato tra il 14 settembre 1980 e il 24 maggio 1981. Laziostory | VIDEO, 30 novembre 1980: Genoa-Lazio 0-0, l’imbattibilità prosegue. Allenatore: Castagner. Da quella partita la Lazio cominciò ad accusare difficoltà tecniche e psicologiche. Il campionato è strutturato in vari gironi all'italiana su base regionale, gestiti dai Comitati Regionali di competenza. Stagione [modifica | modifica wikitesto]. Con numero in flock e logo Adidas. Una retrocessione illegittima perché a livello sportivo non viene riscontrato alcun coinvolgimento diretto del presidente Umberto Lenzini e/o di altri dirigenti societari; infatti nella giustizia ordinaria, nel relativo processo penale, risulteranno tutti assolti con formula piena. Football Kit Archive Leagues. 1979-80. 1a GIORNATA 14 set 1980 MARCATORI Bologna - Ascoli 1-0 70' aut. 1980-81 Home. Dal 2007 il primo sito enciclopedico online sulla Storia della S.S. Lazio ... 1980/81. Tag: Stagione 1980/81. La Lazio affidata in questa stagione cadetta all'allenatore Ilario Castagner disputa il campionato di Serie B 1980-1981 classificandosi al quarto posto, a soli due punti di distanza dalla terza posizione, che avrebbe significato il ritorno immediato in Serie A dopo solo un anno tra i cadetti. Il club tuttavia non si perde d’animo, Umberto Lenzini passa la mano al fratello Aldo ed intorno ad Alberto Bigon, storica bandiera del Milan, viene costruita una squadra in grado di risalire subito in Serie A. Nel 1980/81 la Lazio disputa un grande campionato, ma la meritata promozione s’infrange alla penultima giornata su un maledettissimo palo centrato da Stefano Chiodi su rigore, al suo primo errore dal dischetto, in un Lazio-Vicenza (1-1) che lascia l’Olimpico letteralmente impietrito e senza fiato.